di Redazione

Guida alle piattaforme di trading online


 

Cosa sono le piattaforme di trading online? In cosa permettono di investire? Quali sono i parametri per valutarne la convenienza? Quali sono i servizi innovativi che le migliori piattaforme di trading online offrono? Una guida alla scelta

Una delle grandi innovazioni che ha portato il web, è stata la disintermediazione in tanti settori: si comprano biglietti di treno o aereo, e si prenotano hotel senza l’intermediazione delle agenzie di viaggi; si comprano libri senza l’intermediazione delle librerie, o e-books direttamente dagli autori, senza l’intermediazione delle case editrici. Si può comprare abbigliamento senza l’intermediazione dei negozi di abiti e scarpe, e si può comprare musica senza l’intermediazione di negozi di dischi e case discografiche. La disintermediazione è arrivata anche a tutti gli aspetti del sistema finanziario: intanto possiamo mandare e ricevere bonifici, ricevere lo stipendio e pagare bollette, senza nemmeno mettere piede in banca, e allo stesso modo possiamo usufruire di conti correnti solo online a costi ridotti. Il passo successivo è stata quindi la disintermediazione della speculazione finanziaria, ossia la possibilità di comprare e vendere azioni, obbligazioni, valute e titoli derivati di tutti i tipi, direttamente dal nostro PC di casa. Stiamo parlando delle piattaforme di trading online.

Esistono tipicamente due macrocategorie di piattaforme di trading online, quelle messe dalle banche a disposizione dei correntisti, e le piattaforme di trading indipendenti, ossia servizi online nati con questo preciso scopo. In linea di principio i servizi di trading di origine bancaria, applicano delle commissioni sulle operazioni, mentre le piattaforme indipendenti applicano uno “sconto” sui prezzi delle attività trattate e questa differenza, o spread, rappresenta la loro unica fonte di entrate. Gli esperti tendono a preferire il secondo sistema: dato che tutti i prezzi trattati hanno una alterazione percentuale sempre uguale, i miei guadagni o perdite, sono uguali a quelli che avrei se questo spread non ci fosse. Nel caso invece delle commissioni fisse, le commissioni stesse possono “mangiarmi” eventuali guadagni e aggravare eventuali perdite.

All’interno della macro categoria delle piattaforme di trading online, ci sono quelle più generaliste, che permettono di operare su tutti i tipi di attività finanziarie, e quelle specializzate su specifici settori. Esistono ad esempio le piattaforme specializzate in CFD, ossia contratti per differenza, tipici titoli derivati che permettono di “scommettere” sulle variazioni di prezzo di strumenti finanziari sottostanti di vario tipo: azioni, materie prime, valute, cripto valute o indici. Ci sono poi le piattaforme specializzate in speculazione sulle differenze di prezzo tra le varie valute, chiamate piattaforme forex. Una categoria specifica è poi quella delle borse online per le cripto valute: sono il mezzo primario di scambio delle monete crittografiche digitali, e sono chiamate comunemente Exchange.

Bisogna sempre specificare che la speculazione finanziaria a breve termine è un’attività ad altissimo rischio, e quindi per non farsi male, e per farsi male intendiamo bruciarsi in pochi minuti tutti i risparmi che abbiamo deciso di investirci, servono due presupposti: il primo è che dobbiamo comprendere bene su cosa stiamo andando a operare, ossia come funzionano gli strumenti finanziari su cui vogliamo speculare, e quali sono le dinamiche che ne influenzano le variazioni di prezzo, dinamiche che sono a loro volta di due tipi: dinamiche endogene, ossia valutazioni sul fatto che le azioni di una certa azienda possano salire perché questa azienda sta ad esempio aumentando le sue vendite ed il suo fatturato, e dinamiche esogene, ossia legate a momenti di crescita o decrescita complessivi dei mercati finanziari, a loro volta influenzati da molte altre dinamiche. Il presupposto a questo collegato è che, stante che nessuno nasce “imparato”, possiamo metterci a “studiare”, per avere una comprensione di come funzionano le attività finanziarie e gli andamenti di borsa.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook