di Gianluca Sepe in , , ,

Higuain Antonella Fiordelisi Instagram, la bellissima schermitrice a Pitti Uomo 2017 [FOTO]



 

Antonella Fiordelisi Higuain Instagram, la bellissima schermitrice a Pitti Uomo 2017, ecco gli scatti esclusivi raccolti dalla nostra redazione

Antonella Fiordelisi Pitti Uomo

Prima una serie di colpi in punta di spada al bomber Higuain, poi le scuse e ora le luci della ribalta a Pitti Uomo 2017. Di certo questo nuovo anno è iniziato con il botto per Antonella Fiordelisi, diciottenne modella e schermitrice che con le sue forme ha incantato tutti su Instagram, perfino l’attaccante della Juventus Gonzalo Higuain che le avrebbe scritto proprio attraverso il social per avere alcuni scatti “privati”. La situazione è stata chiarita a mezzo stampa proprio in queste ore e intanto, in attesa di una replica da parte del calciatore argentino, la bella Antonella si è ritagliata un posto alla kermesse della moda di Firenze dove è stata pizzicata anche redazione di UrbanPost.

Pitti uomo Antonella Fiordelisi

La giovane atleta e modella ha posato per alcuni scatti questa mattina, mostrandosi in tutta la sua bellezza ma sopratutto sfoggiando una naturalezza senza pari davanti agli obiettivi; giocando con la macchina fotografica, Antonella Fiordelisi ha rubato la luce dei riflettori cavalcando l’onda di una fama “social” arrivata all’improvviso con questo 2017.

Antonella Fiordelisi Pitti Uomo

Lo sport è andato dunque in secondo piano in queste prime settimane dell’anno ma la bella Antonella ha confessato in esclusiva ai nostri microfoni di essere pronta a salire in pedana, con la scherma, e la spada in particolare, che rimangono sempre il suo chiodo fisso. Intanto però la gaffe social le ha fatto fare un bel salto verso la notorietà, chissà che il glamour e la moda non possano essere la sua strada; il gol o l’autogol di Higuain di sicuro le hanno dato un buon vantaggio.

Antonella Fiordelisi Pitti Uomo

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALI