in

I-help: il primo centro di assistenza a domicilio, ritiro e consegna in tutta Italia per i tuoi devices elettronici rotti

Una cosa è sempre andata di pari passo con l’arrivo delle nuove tecnolgie: i problemi delle nuove tecnologie. Quante volte avete rotto lo schermo del vostro smarphone o vi è andato in tilt il sistema operativo del computer? E quanto vi siete disperati cercando di far partire un gioco sulla Playstation per poi scoprire che non c’era niente da fare se non farla riparare? Le cose si rompono, è normale; ma il problema vero nasce quando ci troviamo a doverle far aggiustare. riparazione smartphone tablet devicesA quel punto è tutta una trafila di telefonate agli amici che di solito procede più o meno in questo modo: “Ma tu sei mai stato dai cinesi, quelli che riparano tutto? E come ti sei trovato? E dov’è che stanno esattamente? Ah sai solo la zona ok.” oppure “Mi si è rotto il computer, sono disperato, dove posso andare secondo te? Ah dove l’ho comprato dici? Ma era fuori città..”. Alla fine mettete giù il telefono più confusi e sconfortati di prima, convinti che dovrete comprare un nuovo apparecchio o aspettare che le cose si sistemino da sole come per magia (con i dispositivi Apple talvolta succede, non è fantasia, ma dopo qualche mese ricominciano a dare i numeri, quindi le opzioni “attesa” e “speranza” non sono particolarmente vincenti).

Da qualche mese però le cose sono cambiate, il disfattismo atavico che si manifesta quando ci si rompe qualcosa non sarà più un nostro compagno, perché è nata I-Help, società che attraverso un comodissimo servizio online (http://www.i-help.it/riparazioni/) viene a prelevare il tuo device rotto in qualsiasi posto tu ti trovi e te lo riporta in tempi molto brevi, dalle sei ore (solo per Milano) ai quattro giorni. Il preventivo si fa direttamente sul sito in una manciata di secondi, cosa che rende perfettamente la veridicità del motto dell’azienda “In un mondo dove il tempo è denaro, I-Help è la tua prima fonte di risparmio”. Ora, magari non sarà la prima, ma di sicuro è una fonte molto grande.

ibra juve

Video – Francia: in Ligue 1 è “Zlatanophilie”

50 sfumature e.l.james

50 sfumature di grigio: nuova petizione per il film nel 2014, riprese terminate