in

I Modà tra i big di questa sera a Sanremo 2013

Nella seconda serata del festival di Sanremo tra i big si esibiranno anche i Modà, il gruppo musicale che come frontman il cantante Francesco “Kekko” Silvestre.

Moda

Nel 2005 i Modà parteciparono al loro primo festival nella sezione giovani riscuotendo un grande successo sia dalla critica che dal pubblico, la loro seconda partecipazione, avvenne nel 2011, quando si classificarono al secondo posto nella sezione Big con il brano “Arriverà” cantato insieme ad Emma.

Nello stesso anno si aggiudicano il TRL Awards di Mtv come miglior artista italiano e miglior artista emergente, oltre a quattro premi ai WMA 2011.

Una carriera molto giovane ma ricca di successi, rappresentata dai numerosi premi che la band ha ricevuto già dal 2004, quando arriva il primo contratto discografico con il singolo ” Ti amo veramente”.

Nella seconda serata del festival i Modà cercheranno di stupire esibendosi in due brani molto belli, non è un caso che tra i favoriti come vincitori del festival di Sanremo, ci siano pure loro.

[visibile]

Fai il Login Con Facebook per vedere i TESTI delle Due CANZONI

[/visibile]
[nascosto]

“Come l’acqua dentro il mare”

Meglio cominciare da quello che mi viene
Più semplice da poterti raccontare
La vita ci consegna le chiavi di una porta
E prati verdi sopra i quali camminare
Puoi correre o fermarti
Puoi scegliere tra i frutti
Quali cogliere o lasciare maturare
Vietato abbandonare il sogno di volare
Ma per quello c’è bisogno dell’amore
Io posso solo dirti
Non temere di sbagliare
Perché aiuta le persone ad imparare
E sappi che tra il bene e il male
Alla fine vince il bene
Amore fai tesoro di ogni tuo respiro
E difendi la bellezza del perdono
Ricorda che un sorriso è il gesto più prezioso
Per piacere e per farsi ricordare
Ricorda che l’amore a volte può far male
Ma del mio tu non ti devi preoccupare
Perché non può finire
Come l’acqua dentro il mare
Amore ascolta bene, non smetter di sognare
Perché i sogni son le ali per volare
Se vuoi porta qualcuno in viaggio
Ma a nessuno dei modo di potertele spezzare
Accetta le sconfitte, l’invidia e l’impotenza
Di chi osserva e perde il tempo a giudicare
E abbi sempre la coscienza, la pazienza, la prudenza
E ricordati che è sempre meglio dare
Ma non dimenticare, anche se l’ho già detto
Se avrai un dubbio, che tra il bene e il male
Vince sempre il bene
Te lo posso giurare
Amore fai tesoro di ogni tuo respiro
E difendi la bellezza del perdono
Ricorda che un sorriso è il gesto più prezioso
Per piacere e per farsi ricordare
Ricorda che l’amore a volte può far male
Ma del mio tu non ti devi preoccupare
Perché non può finire
Come l’acqua dentro il mare

Se si potesse non morire

Avessi il tempo per pensare
Un po’ di più alla bellezza delle cose
Mi accorgerei di quanto è giallo e caldo il sole
Di quanto è semplice se piove e ti regali una finestra
Solamente per guardare
E per rendere migliore
Tutto mentre fai l’amore
Se avessi solo un po’ più tempo per viaggiare
Frantumerei il mio cuore in polvere di sale
Per coprire ogni centimetro di mare
Se potessi mantenere più promesse
E in cambio avere la certezza
Che le rose fioriranno senza spine
Cambierebbero le cose
T’immagini se con un salto si potesse
Si potesse anche volare
Se in un abbraccio si potesse scomparire
E se anche i baci si potessero mangiare
Ci sarebbe un po’ più amore e meno fame
E non avremmo neanche il tempo di soffrire
E poi t’immagini se invece si potesse non morire
E se le stelle si vedessero col sole
Se si potesse nascere ogni mese
Per risentire la dolcezza di una madre e un padre
Dormire al buio senza più paure
Mentre di fuori inizia il temporale
Se si potesse regalare
Un po’ di fede a chi non crede più nel bene
E gli animali ci potessero parlare
Cominceremmo a domandarci un po’ più spesso
Se nel mondo sono loro le persone
Se potessi camminare verso il cielo ad occhi chiusi
Consapevole che non si smette mai di respirare
Cambierebbero le cose
T’immagini se con un salto si potesse
Si potesse anche volare
Se in un abbraccio si potesse scomparire
E se anche i baci si potessero mangiare
Ci sarebbe un po’ più amore e meno fame
E non avremmo neanche il tempo di soffrire
E poi t’immagini se invece si potesse non morire
E se le stelle si vedessero col sole
Se si potesse nascere ogni mese
Per risentire la dolcezza di una madre e un padre
Dormire al buio senza più paure
E poi t’immagini se invece si potesse non morire
E se le stelle si vedessero col sole
Se si potesse nascere ogni mese
Per risentire la dolcezza di una madre e un padre
Dormire al buio senza più paure
Mentre di fuori inizia un temporale
Mentre di fuori inizia un temporale.
[/nascosto]

Leggi anche –> Max Gazzè tra i big di stasera a Sanremo 2013
Leggi anche –> Sanremo 2013: Almamegretta tra i cantanti in gara questa sera
Leggi anche –> Sanremo 2013, Elio e le Storie Tese tra i big in gara questa sera
Leggi anche –> Simone Cristicchi stasera a Sanremo 2013
Leggi anche –> Sanremo 2013: questa sera Malika Ayane tra i big
Leggi anche –> Sanremo 2013, Annalisa Scarrone sul palco questa sera

Written by Vincenzo Iozzino

Classe 82, giornalista e pubblicista dal 2005, ha collaborato con diverse importanti redazioni, tutt'ora porta avanti un progetto personale editoriale creato ed aministrato da lui. E' attratto principalmente dalla scrittura creativa, le cui conoscenze sono state approfondite pesso la facoltà di Cultura ed amm. dei Beni Culturali di Napoli, dove si è formato. Campano, vive a Gragnano, territorio montuoso che lui definisce "braccia dell'angelo", una vera vocazione che lo ha spinto ad appassionarsi al Running ed al Trekking, e nel 2012 diventa istruttore di Atletica leggera. Vive con una meravigliosa moglie e due splendidi bambini.

Sanremo 2013: questa sera Malika Ayane tra i big

Cosmoprof 2013 Bologna: date, prezzi e biglietti