di Andrea Monaci

I Neonazisti di Alba Dorata Vogliono Presentarsi Alle Elezioni


 

“Non siamo razzisti, ma prima vengono gli italiani”. Fin qui sembrerebbe la dichiarazione di un leghista, invece sono parole del segretario nazionale di Alba Dorata Italia, Alessandro Gardossi, che ieri ha celebrato a Roma la Costituente italiana. Il movimento neonazista nato in Grecia vorrebbe presentarsi alle elezioni politiche. Dichiarazioni soft ieri, ma sul loro sito si leggono cose deliranti

Alba Dorata si Presenta alle Elezioni

Alle prossime elezioni politiche potremmo vedere sulle schede anche una svastica. Anzi, no, scusate un meandro. Si, perché il meandro (anche se la differenza con la svastica è di poco conto) è il simbolo di Alba Dorata, il movimento politico di estrema destra nato in Grecia ed ora presente anche in Italia.

I neonazisti di Alba Dorata hanno celebrato ieri a Roma la propria costituente italiana, lasciando intendere chiaramente che vorrebbero presentarsi alle prossime elezioni politiche. Vorrebbero, appunto, perché ci pare abbastanza difficile che il Ministero dell’Interno possa accogliere una lista con chiari riferimenti ideologici e simbolici al nazifascismo. Si tratterebbe di una chiara violazione della “Legge Mancino”, che vieta appunto l’utilizzo di simboli legati all’ideologia nazifascista.

Alba Dorata SimboloC’è in più la forte connotazione razzista del movimento. Si legge sul loro sito a proposito di immigrazione: “un’invasione maledettamente programmata dai poteri massonico – bancari nel loro folle progetto di globalizzazione”. Per ora sono solo parole deliranti, ma visto quello che è successo in Grecia c’è di che esserne preoccupati.

C’è poi lo scoglio della raccolta delle firme, che per le liste di nuova nascita e che non sono presenti come gruppi parlamentari secondo le ultime modifiche approvate proprio tra giovedì e venerdì significa dover raccogliere 60mila firme. “Il sistema mafioso ha deliberato che le nuove formazioni politiche debbano presentare 60.000 firme in un mese, ma noi ne raccoglieremo il doppio e ce ne freghiamo”, fanno sapere da Alba Dorata Italia.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...