in

Icardi sceglie l’Argentina, non la Nazionale italiana

Arriva come un fulmine a ciel sereno la dichiarazione di Sabella, attuale commissario tecnico della nazionale argentina, che Mauro Icardi ha deciso di accettare una sua eventuale convocazione nella Selleccion Argentina.

Mauro Icardi

Il calciatore nato a Rosario nel febbraio 93’ è in possesso sia del passaporto argentino, sia di quello italiano, motivo per il cui, dopo l’esplosione in questa stagione, è stato avvicinato oltre dai migliori club d’Europa, anche da due diverse nazionali.

In attesa che il tutto venga formalizzato con la prima convocazione nella nazionale maggiore (nel calcio il regolamento prevede che se un atleta ha partecipato a gare ufficiali con una nazionale giovanile, fino a quando non effettuerà una presenza nella Nazionale Maggiore può sempre propendere per accettare la chiamata di un altro paese di cui detiene la nazionalità, ma dal momento che si compie una presenza con i senior la scelta sarà poi definitiva), prevista probabilmente per gli impegni di qualificazione ai Mondiali in programma a Marzo contro Venezuela e Bolivia siamo certi che Prandelli effettuerà un ultimo disperato tentativo per fargli accettare l’idea di diventare il terminale offensivo nel tridente con El Shaarawy e Balotelli.

Marzo, mese di scelte per Maurito. Si inizia con la Nazionalità, e si continuerà con un tormentone di mercato che, statene certi, infiammerà l’estate 2013!

Written by Claudio Di Bona

Nato alle pendici del Vesuvio nel 1986, Diplomato al Liceo Scientifico di Gragnano (la Città della Pasta) e Laureato in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Appassionato di tecnologia, segue con particolare attenzione i mondi Apple ed Android ed i Social Network di Facebook e Twitter.

Terremoto Oggi Lazio

Terremoto a Frosinone, a Roma scossa avvertita in città

Terremoto Oggi Lazio

Terremoto oggi nel Lazio, forte scossa di magnitudo 4.8 a Frosinone