in

il 14% degli Italiani affittano parte della propria casa

Rispetto al periodo precedente all’introduzione dell’IMU, quindi meno di un anno fa, l’incremento che si registra è del 14%. L’aggravarsi della crisi ha comportato infatti l’esigenza di provvedere a ulteriori entrate. Molti hanno cominciato ad affittare case che prima tenevano sfitte, moltissimi altri hanno deciso di condividere il proprio appartamento con terzi  sia pure a costi contenuti pur di fronteggiare le rate del mutuo, le spese delle bollette, le tasse.

Questi sono ulteriori numeri che ci danno un altro aspetto impietoso della drammaticità della crisi. In base alle analisi periodiche effettuate  sugli annunci da immobiliare.it la cifra è del 24% se si considera la situazione rispetto a 24 mesi fa.

In forte crescita anche la domanda raddoppiata nel corso del 2012 passata da 9 al 18%. Per la prima volta la domanda dei lavoratori supera quegli degli studenti nella richiesta dell’affitto condiviso. A concedere in locazione stanze ad uso ufficio sono anche imprenditori o piccole società per ragioni diverse, ma soprattutto, nel 56% dei casi, per riduzione del personale. Si punta a sinergie di spazi (sale riunioni o aree break), di tecnologie (wireless, stampanti o server) o di personale (receptionist, pulizie), col fine ultimo di avere una riduzione per tutti dei costi operativi.

 

 

 

 

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

La Supercazzola del Professore

robopocalypse-steven-spielberg

Robopocalypse il Nuovo Film di Steven Spielberg Rimandato a Tempo Indefinito