in

Il bambino di sei anni vola via per sempre, lasciando delle macchie blu sul tappeto. Dodici anni dopo la madre scopre qualcosa che vorrebbe raccontare al mondo

La vita di ogni mamma è molto frenetica, ogni giorno si devono affrontare diverse sfide, che in quel momento sembrano davvero difficili da affrontare. Oggi abbiamo deciso di parlarvi della storia di una donna chiamata Heather Duckworth, una mamma che conosce tutto questo come le altre. Però, ha una cosa che la differenzia da tutti e cioè che ha perso uno dei suoi figli e da quel momento lavora ogni giorno, per mandare un messaggio a tutti gli atri genitori. Tutto è iniziato quando Heather stava pulendo una macchia blu dal pavimento, che aveva lasciato cadere la sua bambina. Come per ogni madre, era ovvio che era infastidita dalla situazione, però, all’improvviso si è ricordata di una macchia, che uno dei suoi figli aveva fatto sul tappeto quattordici anni prima. Heather, prima che avesse la bambina, aveva quattro figli, tra cui due gemelli.

Quella sera, la donna era molto frustrata perché i piccoli erano molto attivi e non volevano andare a letto. In mezzo al caos di quella serata, ad un certo punto, ha notato una macchia blu sul suo tappetto e uno dei suoi figli, Jacob, era li vicino, con una penna rotta in mano. Era completamente sporco e ovviamente la madre era molto arrabbiata. L’ha portato in bagno e per il nervoso, è anche scoppiata in lacrime. Il problema però, è arrivato un po’ di tempo dopo, quando a Jacob gli hanno diagnosticato un cancro e nonostante tutti i trattamenti, è volato in cielo. Dopo anni la macchia era ancora li ed infatti Heather racconta: “Era ancora li.. e adesso è un costante richiamo a mio figlio. Era un costante richiamo alla mia frustrazione per qualcosa di così banale. Qualcosa di così poco importante nello schema della vita.”

Heather è una donna distrutta, ammette che vivrebbe un milione di macchie blu d’inchiostro, per passare una sola giornata con il suo Jacob. Vuole ricordare a tutte le madre e a tutti i padri che non dovrebbero arrabbiarsi per cose così futili e che devono godersi le piccole cose della vita che a volte sembrano frustranti. Ovviamente Heather ora continua a pulire, lavare e stirare per i suoi figli, però, mentre lo fa ricorda sempre il tempo trascorso con il suo bambino in ospedale. Il messaggio di questa donna, dovrebbe essere conosciuto da tutti i genitori, tutti dovrebbero imparare a godersi le piccole cose che la vita ci offre!

Poste italiane offerte di lavoro 2018

Assunzioni Poste Italiane 2018: in arrivo 1500 posti di lavoro entro fine anno, tutti i dettagli

Legge 104 novità 2018, in arrivo bonus da 1900 euro: ecco chi ne ha diritto