in ,

Il Capitano Maria cast: chi affianca Vanessa Incontrada nella nuova fiction RaiUno

Il Capitano Maria cast, chi affianca Vanessa Incontrada – attrice spagnola – in questa nuova avventura ambientata a Bari? Il nuovo prodotto realizzato dalla Rai è in onda da oggi, lunedì 7 maggio 2018. Ma chi compone il cast? Quali sono gli attori protagonisti? Chi sono i personaggi principali di questo sceneggiato? Ecco tutto quello che c’è da sapere su Il Capitano Maria e le varie curiosità sui protagonisti della nuova fiction di RaiUno.

Leggi anche: Tutte le news su Il Capitano Maria con UrbanPost

Il Capitano Maria (Vanessa Incontrada)

Maria Guerra è un capitano dei Carabinieri, ha due figli, Luce (17 anni) e Riccardo (9 anni). Suomarito Guido, magistrato del Tribunale dei Minori è morto in un misterioso incidente stradale. Divisa tra l’impegno come comandante della Compagnia dei Carabinieri in una città dilaniata da una guerra criminale e il ruolo di madre di due ragazzi problematici, il capitano Maria mette nel su impegno quotidiano tutta l’energia, la pazienza, l’empatia di una donna sensibile.

Sono un capitano deciso ma pieno di umanità😉Besitos Amigos 😙🦋 . . Questa sera alle 21:25 su #rai1 @rai1official #ilcapitanomaria #mariaguerra #capitano #carabinieri #vanessaincontrada #filmtv @raifictionofficial Ph: Fabrizio Di Giulio

Un post condiviso da Vanessa Incontrada (@vanessa_incontrada) in data:

Enrico Labiola (Andrea Bosca) 

Giovane tenente dei Carabinieri, perfezionista, preparato, tutto d’un pezzo, esperto di tecnologia, conduce un’indagine personale nel mondo del deep web e vi trova le tracce di un segreto che sta dietro i misteri della città. I suoi talenti lo rendono complementare a Maria Guerra, cui dapprima rimprovera in cuor suo l’essere anticonvenzionale, ma poi ne invidia l’umanità e la capacità di entrare in un rapporto diretto ed empatico con gli altri. E così sarà lui stesso, imparando da Maria, ad essere “intrappolato” dai sentimenti e portato ad una scoperta di sé imprevedibile.

Dario Ventura (Giorgio Pasotti) 

 È molto di più di un professore di educazione fisica per i suoi studenti: una figura paterna e anche un amico, un sostegno in situazioni difficili. Soprattutto per un ragazzo difficile, Filippo Gravina. In gioventù Ventura, prima che lei incontrasse quello che sarebbe poi divenuto suo marito, è stato innamorato di Maria Guerra. Frequentavano la stessa scuola in cui ora Dario insegna. Ritrovandola, torna a sentire l’antica attrazione per lei. Le avventure che vivranno finiranno per riaccendere l’affetto tra di loro.

Annagreca Zara (Camilla Diana)

Giovane e misteriosa, è un naturale talento matematico. Orfana, è insieme al fratello Vitaliano al centro di un gruppo segreto di giovani hacker. Nel deep web ha scoperto un segreto pericoloso, che ha gettato luce sulla morte dei suoi genitori e sui traffici tra i mafiosi Patriarca e una potente multinazionale, la Nordik Handling, che controlla i traffici del grande porto della città. Usando quella scoperta, Annagreca fa la guer ra al potere economico criminale che ha distrutto la sua famiglia. È intelligentissima, affascinante, priva di scrupoli. Il desiderio di vendetta la spingerà fino ai confini della morte. Forse un amore imprevisto, in extremis, la salverà.

Tancredi Patriarca (Francesco Colella)

Figlio del boss Vito Patriarca, Tancredi è divenuto un brillante chirurgo. Ha cercato in ogni modo di separare la sua vita da quella della sua famiglia mafiosa e soprattutto dall’ombra paterna. Odia il suo cognome, ma per uscirne ha dovuto pagare un prezzo. Ha contratto un debito con il misterioso “Svedese” che rappresenta la multinazionale alleata di suo padre. E il giorno in cui suo padre, Vito Patriarca, muore, lo “Svedese” gli chiede il conto, distruggendo la vita che Tancredi credeva di aver costruito.

Lo zio Vittorio (Gino Nardella)

È lo zio di Maria Guerra. È rimasto ad aspettare il ritorno di Maria e dei suoi figli, custodendo la casa di famiglia, affacciata su un meraviglioso porticciolo. Ex poliziotto, ha una scherzosa rivalità professionale con la nipote carabiniere, ma ne è il confidente e il maggior sostegno. Si occupa come una figura paterna dei figli di Maria, li asseconda e li guida con affetto. Cerca di proteggerli dall’oscuro passato che ha condotto alla morte di Guido, il marito di Maria. Ma sente che per essere libera Maria, prima o poi, dovrà sciogliere quel nodo. E lui è pronto ad aiutarla. Nessuno conosce meglio di lui il cuore di quella città bellissima e in pericolo.

Lo Svedese (Michele Oliveri)

Un personaggio senza nome, come gli interessi della multinazionale che rappresenta. Non ha identità, né una vera e propria nazionalità, nonostante il nickname, ma è la mente che governa da anni la città che è stata affidata al capitano Maria Guerra. E lo fa servendosi della cosca Patriarca come di uno strumento e avendo di mira un solo scopo: il profitto.

Filippo Gravina (Carmine Buschini)

Un ragazzo difficile, ombroso, considerato con sospetto dai suoi stessi compagni. In realtà è un anticonformista, innamorato della libertà. Ha avuto problemi di tossicodipendenza che sta superando, anche grazie a Dario Ventura. Si innamora di Luce Guerra, la figlia di Maria, e la porta con sé nel mondo degli hacker e dei ragazzi smarriti e ribelli guidati da Annagreca. Dietro l’apparenza schiva, è un sognatore e un giovane profondamente sensibile e coraggioso. Per questo Luce si innamora di lui.

Lucia Guerra (Beatrice Grannò)

Luce ha quasi diciotto anni e un passato problematico. Ha visto morire, quando era bambina, suo padre: un trauma che non ha mai superato e che l’ha messa in conflitto con Maria, sua madre. Riportata nella sua città d’origine da Maria, dapprima si oppone, poi incontra Filippo e lo segue in un viaggio nel mondo degli hacker e dei ragazzi ribelli, che le farà trovare la verità sulla morte di suo padre e la farà diventare adulta.

Grande Fratello 2018 news, Luigi Favoloso aveva un tatuaggio nazista? La rivelazione che fa discutere (FOTO)

elezioni comunali 2018 risultati ballottaggi

Ultimi sondaggi elettorali, Ipsos: percentuali dei partiti se si votasse oggi 7 maggio 2018