in

Il Napoli gioca su un campo di patate. Cannavaro: “San Paolo indegno”

Le parole di Paolo Cannavaro alla fine della partita contro la Sampdoria sono state chiare ed inequivocabili: “questa squadra merita un terreno di gioco più dignitoso e soprattutto per il livello di campionato che stiamo giocando, peccato per il pareggio che per noi sa di passo falso”.

cavani

Critiche numerose piovono da parte degli atleti, ma non solo: tanti i tifosi delusi dal poco spettacolo offerto dalle due squadre in occasione della gara giocata nell’impianto di Fuorigrotta, che si prospettava come quella dell’avvicinamento alla Juventus, campione d’Italia.

Nella gara, condizionata decisamente dalle condizioni del terreno, non si è assistito a grandi azioni, visto il problema maggiore per i calciatori che non era legato ai passaggi ai compagni ma anche a come poter stoppare un pallone semplice su quello che da molti è stato definito come un campo di patate.

Non è la prima volta che l’erba del San Paolo è al centro di polemiche: nella prima gara interna della stagione 2012/2013 contro la Fiorentina il terreno si mostrò come peggio non poteva: molte le ironie anche sul web che lo paragonavano ad una spiaggia, vista la sabbia e terreno che si alzavano ad ogni tiro.

La speranza, non solo dei tesserati del Napoli ma anche dei suoi tifosi è quella di poter assistere finalmente al rifacimento del manto erboso, così da garantire domenica per domenica grande spettacolo in occasione delle gare interne dei partenopei, senza dover sempre sperare nella bontà delle condizioni meteo.

Written by Mattia Preziuso

Nato ad Avellino, 21 anni, appassionato di sport, prevalentemente calcio. Studente di Farmacia presso l'Università degli Studi di Fisciano e già collaboratore di altri siti. Segue con particolare attenzione notizie utili e sport.

Terremoto oggi in Umbria, scossa di magnitudo 2.1 vicino ad Assisi (Perugia)

comandante francesco schettino

Schettino testimonial per il turismo nel Conero in provincia di Ancona?