di Gianluca Capiraso

Inchiesta Report, la Politica Trema Nella Bufera anche il Ministro Grilli


 

La nuova puntata della trasmissione di Rai 3, incentrata sulla figura di Massimo Ponzellini e sullo scandalo della Banca Popolare di Milano, getta nuove ombre sui rapporti d’affari con la classe politica. Coinvolto anche il “super tecnico” del Governo Monti

Vittorio Grilli Italia Non Chiederà Aiuti Europa

L’inchiesta di Report (“La Banca degli Amici”) su Bpm, Ponzellini, affari ed intrecci di potere, non esclude nessuno, da destra s sinistra.  Un manager sicuramente molto discusso, sulla cui figura ci sono più ombre che luci. E vengono a galla strani movimenti, a partire dai lontani anni ’90 da parte del numero uno dell’Impregilo e presidente della Banca Popolare di Milano, finito agli arresti alcuni mesi fa.

Avrebbe collaborato, o meglio servito, gli ultimi Governi, senza distinzioni politiche, accusato di aver incassato tangenti in cambio di finanziamenti alle imprese (come Atlantis Bplus, Sisal, Gruppo Gavio Capgemini, da Caltagirone ad Almaviva, solo per citarne qualcuna).

milena gabanelli report

Dall’inchiesta condotta dalla Procura di Milano – cui fa chiaramente riferimento il servizio/inchiesta di Sigfrido Ranucci di Report – sono emersi anche rapporti con esponenti politici di primissimo piano dell’attuale scena italiana (La Russa, Santanché e lo stesso Berlusconi).

Report fa luce indagando fino in fondo sulla figura di Ponzellini, dando un nuovo punto di vista ai suoi telespettatori. Che, d’altronde, solo guardando questa o poche altre trasmissioni televisive hanno effettivamente la possibilità di essere informati, in un palinsesto fatto sempre più di quiz, reality e format importati dall’estero.

Tirata in ballo anche la figura dell’attuale Ministro dell’Economia del Governo Monti, Vittorio Grilli. Personaggio di spicco dell’attuale esecutivo, voluto in prima persona dal Presidente del Consiglio, visto dall’opinione pubblica come esponente equilibrato e super partes.

Una storia che finisce nel servizio di Report e, un po’ come successe a Di Pietro un paio di settimane fa proprio con la trasmissione della Gabanelli, rischia di finire sulle prime pagine di tutti i giornali, animando di fatto la già vibrante discussione politica.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...