in ,

Incidente Lamina Milano, Airaudo (LeU): «Il governo Renzi ha tolto gli strumenti agli ispettori del lavoro»

«Il governo Renzi ha imballato tutta la macchina, abbiamo avuto il primo sciopero degli ispettori del lavoro che non riescono a fare il loro mestiere, non hanno gli strumenti per farlo». Sono parole dure quelle pronunciate dall’ex sindacalista Giorgio Airaudo, oggi deputato di Liberi e uguali, intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano – Dentro la notizia” su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano, a proposito dell’incidente alla Lamina Spa di Milano, costato la vita a tre lavoratori.

Airaudo, parlando dell’incidente di Milano, ha detto. «Quando un lavoratore muore sul lavoro è una sconfitta per tutti. Sono tutte morti evitabili. Bisogna aumentare gli ispettori, che sono pochissimi in alcune zone del Paese. Bisogna aumentare le prescrizioni nei confronti delle aziende e le sanzioni per chi sbaglia C’è bisogno di un lavoro di prevenzione e di sicurezza. E poi c’è bisogno del rispetto dei diritti del lavoratore. Se aumenti il precariato aumenti gli infortuni, se hai lavoratori ricattabili costretti a lavorare in condizioni di insicurezza, aumenti gli infortuni. La legislazione non viene applicata nella parte della prevenzione.» Poi l’attacco alle politiche del Pd in tema di prevenzione degli infortuni: «Il governo Renzi ha imballato tutta la macchina, abbiamo avuto il primo sciopero degli ispettori del lavoro che non riescono a fare il loro mestiere, non hanno gli strumenti per farlo».

Poi Airaudo parla di fine della luna di miele tra Marchionne e Renzi:«Renzi non serve più ai disegni dell’Ad – ha dichiarato Airaudo -. Marchionne sta pensando agli Usa, sta pensando che fra pochi mesi lascerà Fiat-Fca, nel suo piano l’Italia è in Serie B. Noi abbiamo dei governi che usano i manager delle grandi aziende per fare propaganda e però non chiedono niente per gli italiani. Noi siamo quelli che hanno applaudito alla conquista dell’America e non abbiamo capito che ci stavano portando via il lavoro in Italia».

kamikaze strage al mercato nigeria

Nigeria doppio attentato kamikaze: 12 morti e 50 feriti

Don Matteo 11 facebook

Programmi tv 18 gennaio 2018: Don Matteo 11, Le spose di Costantino, Cado dalle nubi e Forsaken- Il grido della giustizia