in

Indennità di mobilità dal 2017: Naspi e novità, ecco cosa cambia per chi perde il lavoro

Che cosa cambia per chi perde il lavoro nel 2017? La prima importante novità da conoscere riguarda lo smantellamento dell’indennità di mobilità: come molti di voi già sapranno, dal 1° gennaio 2017 il sussidio spettante ai lavoratori interessati dai licenziamenti collettivi è stato abolito e sostituito in toto dalla Naspi, ovvero dall’ordinario assegno di disoccupazione.

In altre parole, dal 31 dicembre 2016 i lavoratori licenziati dalle aziende con un organico superiore ai 15 dipendenti (e tutti quelli appartenenti alle categorie riportate nell’informativa ufficiale Inps) non potranno più essere collocati in mobilità ordinaria e quindi usufruire dell’indennità di mobilità, il cui importo era pari a:

  • 100% del trattamento di cassa integrazione straordinaria percepito, nei limiti di un importo massimo mensile, nei primi 12 mesi;
  • per i periodi successivi: 80% del suddetto importo.

SCOPRI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUI SUSSIDI PER I DISOCCUPATI!

L’importo della Naspi – come spiegato nella nostra guida dettagliata – è diverso e precisamente pari al 75% dello stipendio medio percepito negli ultimi 4 anni, con un tetto che per legge non può oltrepassare i 1.300 euro al mese e una riduzione del 3% a partire dall’inizio del 4° mese di erogazione.

Cambia qualcosa anche per chi è riuscito a ottenere l’indennità di mobilità nel 2016? No: anche se la misura è stata abolita, chi è riuscito a rientrare nei beneficiari nel 2017 può continuarla a percepire nel corso di quest’anno e comunque entro il termine autorizzato. Per quanto riguarda calcolo dell’importo e durata, fate riferimento all’informativa dettagliata sul portale ufficiale dell’Inps.

In apertura: foto OTheFool/Pixabay.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

carnevale 2017, carnevale 2017 costumi, carnevale 2017 bambini, carnevale 2017 date, carnevale 2017 come vestire i bambini,

Carnevale 2017 costumi bambini: dalle novità agli evergreen di successo

The Ring 3 video: Samara terrorizza tutti, ecco lo scherzo diventato virale (VIDEO)