di Antonio Paviglianiti in

Influenza 2018 sintomi e cause: 7 milioni di italiani a letto negli ultimi giorni di vacanza (FOTO)


 

Influenza 2018 sintomi, cause, rimedi e numeri di questa prima settimana di gennaio: ambulatori presi d’assalto

Torna a colpire l’influenza anche in questo avvio di 2018. Sono quasi 7 milioni gli italiani visitati negli ultimi 3 giorni negli studi dei medici di base, stando ai dati forniti dall’Ansa. Un numero in aumento del 30% rispetto allo stesso periodo degli scorsi anni. Sono i dati della Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg). Dal 2 al 4 gennaio negli ambulatori dei 45mila medici di base sono state visitate 51 persone al giorno, contro una media di 30-35. “Gli studi sono sovraffollati da anziani e cronici con l’influenza” dice il segretario Silvestro Scotti.

Influenza 2018 sintomi e cause: il vaccino per prevenire

Anche per questa influenza 2018 gli esperti, oltre a ricordare la possibilità di vaccinarsi con tre diverse tipologie di vaccino suddivisi per fasce d’età, consigliano: Adenovirusrotavirus e coronavirus in testa, i quali possono provocare una sintomatologia più lieve, ma comunque problematica; nausea, diarrea, vomito, dolore e gonfiore addominale, mentre nei bambini spesso bronchite, polmonite, bronchiolite, infiammazione della laringe. Tra i problemi principale vi è sicuramente la febbre alta, ma esistono anche in questo caso alcuni accorgimenti che è possibile prendere per tenerla sotto controllo.

Influenza 2018: rimedi naturali per il raffreddore

Non solo virus parainfluenzali dovuti ai virus che conosciamo, ma anche un super raffreddore che potrebbe comportare diversi problemi. Dunque, secondo i medici, nonostante il picco sia passato e contagi diminuiti, non è il momento di abbassare a guardia. Tra i rimedi naturali efficaci, infatti, si ricordano i sufflamigi, le tisane calde a base di timomenta ed eucalypto per rinfrescare la gola irritata e il consumo di frutta e verdura per reintegrare l’apporto vitaminico durante questi giorni freddi. Inoltre, è bene osservare alcune regole base per attenuare i sintomi dell’influenza ed evitare il contagio: lavarsi le mani subito dopo essere rientrati a casa, disinfettare i sanitari, areare i locali almeno una volta al giorno e vestirsi a strati per evitare gli sbalzi di temperatura.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook