di Antonio Paviglianiti in

Influenza senza febbre: cosa prendere



 

Influenza senza febbre, cosa prendere per guarire? Ecco alcuni consigli utili

Influenza dicembre 2016 sintomi cura e come prevenirla

Influenza senza febbre: cosa prendere

Gennaio, febbraio. Questo il periodo “caldo” per l’influenza. Capita spesso di sentirsi influenzati, di stare poco bene fisicamente. Quando prendiamo il termometro e misuriamo la nostra temperatura corporea, però, scopriamo con stupore che non abbiamo febbre. Come è possibile avere influenza senza febbre? Può esistere, ed è quando il nostro fisico avverte dei sintomi tipici dell’influenza ma con assenza di febbre. La temperatura del corpo è normale.

Ma quali sono le differenze dell’influenza senza febbre con l’influenza con? Ecco cosa dobbiamo sapere.

—> TUTTO SULL’INFLUENZA

Influenza senza febbre: i sintomi

L’influenza senza febbre, dunque, è possibile. E questa si manifesta nel momento in cui il nostro corpo sembra essere meno ricettivo del solito. Ci sentiamo stanchi e deboli, siamo maggiormente affaticati nel lavoro quotidiano e ci sentiamo accaldati, pur non avendo la febbre. Quali sono i sintomi che si manifestano quando abbiamo l’influenza senza febbre? Ecco quali sono:

  • Mal di gola
  • Brividi di freddo
  • Senso di stanchezza
  • Sonnolenza
  • Spossatezza
  • Malessere generale
  • Dolore alle ossa

Influenza senza febbre: cosa prendere

Influenza senza febbre. Cosa dobbiamo fare quando sentiamo di essere influenzati ma non abbiamo la febbre? I consigli da seguire sono semplici e spesso non prevedono l’utilizzo di medicinali. Anzi, nello specifico, si potrebbe anche evitare di prendere farmaci se non dovessero riscontrarsi anomalie.

Cosa prendere quando abbiamo l’influenza senza febbre? Basta affidarsi a del sano riposo, un’alimentazione che sia sana e leggera, cibi freschi, frutta e verdura, evitare i grassi. Inoltre, importante anche una maggiore cura dell’igiene, specie per quanto concerne la pulizia delle mani.

Influenza senza febbre: come evitarla

Come evitare l’influenza senza febbre? Beh, solitamente il virus si può prevenire con il vaccino. Questo, per contrastare l’influenza nell’anno successivo, viene solitamente somministrato durante i primi giorni di novembre. In questo modo, ovviamente, non si evita definitivamente l’influenza ma il fenomeno si manifesta in modo certamente più blando.

Influenza 2016 2017 Natale sintomi, picco e vaccini

Influenza senza febbre: quanto dura in media

Ma quanto dura, solitamente, l’influenza senza febbre? Ricordiamo che per influenza senza febbre si intende un indebolimento del nostro organismo, un maggiore senso di stanchezza e spossatezza, la presenza di mal di testa o raffreddore. Tendenzialmente si guarisce dall’influenza senza febbre in circa 5 giorni. La guarigione può risultare più lunga nel caso in cui si registrino anomalie o complicazioni non previste.

Cosa fare in questo caso? Se vedete che l’influenza senza febbre continua a non darvi tregua per diversi giorni, nonostante le cure intraprese, la soluzione è quella di recarsi dal medico curante così da poter avere una visita chiarificatrice.

Sarà il medico, infine, a prescrivervi medicinali e antibiotici qualora siano necessari per la guarigione dall’influenza senza febbre.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook