di Antonio Paviglianiti in

Israele, donne ministro cancellate dalla copertina della Rivista: è bufera (FOTO)



 

Israele di nuovo nella bufera politica: una rivista ortodossa ha cancellato dalla copertina le donne ministro. C’è già un precedente, ecco quale…

Israele, riscoppia il caso donne ministro cancellate dalle copertine dei giornali.  I giornali vicini ai movimenti ultraortodossi lo hanno rifatto. La rivista Actuali, vicina al partito religioso Shas, ha rimosso dalla foto ufficiale del nuovo governo di Benyamin Netanyahu tutte le donne ministro. “Motivi di modestia”, hanno spiegato dai vertici della rivista.

—> LE ULTIME NOTIZIE CON URBANPOST

Così Ayelet Shaked, Gila Gamliel e Miri Regev sono state cancellate dalla fotografia ufficiale sostituite da un ministro o semplicemente cancellate dalla fotografia e rimpiazzate dalle giacche dei ministri del nuovo governo di estrema destra. La foto della copertina della rivista è stata pubblicata sul suo profilo Facebook da Zehava Gal-On, leader di Meretz, partito dell’estrema sinistra israeliana.

Ma c’è un precedente in Israele. Risale a gennaio – febbraio 2015. Un giornale ultraortodosso israeliano, infatti, ha cancellato con photoshop tutte le donne in prima fila tra i potenti del mondo durante la marcia repubblicana di Parigi. 

—> TUTTO SUL MONDO DELLA CRONACA

Al fianco del presidente francese Francois Hollande – annota il Telegraph – vi erano infatti Angela Merkel, cancelliere tedesco, Anne Hidalgo, sindaco di Parigi, come anche la presidente svizzera, Simonetta Sommaruga, la regina Ranja di Giordania e l’alto rappresentante per la politica estera Ue, Federica Mogherini, tutte “scomparse” dalla foto. Non è la prima volta che il quotidiano israeliano Hamevaser cancella le donne dalle fotografie per motivi di pudore

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...