di Valeria Panzeri in

Italiani, popolo di santi, poeti e grandissimi caproni: “Boccaccio ha scritto i Promessi Sposi, Dante l’Amleto”


 

Bocciato un italiano su due nel test di cultura generale del sito Libreriamo: gli strafalcioni su letteratura e storia dell’arte di livello basico sono agghiaccianti

Boccaccio? L’autore de I Promessi Sposi. Dante? Nonostante l’impegno di Benigni per spiegarlo agli italiani resta l’autore dell’Amleto. Questo il tenore delle risposte che il sito Libreriamo ha raccolto mentre testava il livello di cultura generale degli italiani. La ricerca ha coinvolto 2500 connazionali di età compresa fra i 18 e i 65 anni utilizzando il metodo WOA (Web Opinion Analysis) attraverso un monitoraggio online sulle principali testate di settore, social network, blog, forum e community dedicate al mondo della cultura e un panel di 60 esperti tra sociologi e psicologi.

Saro Trovato, sociologo e fondatore di Libreriamo ha così commentato: “I dati raccolti sono preoccupanti. Il fatto che l’italiano medio non sappia riconoscere una poesia di Ungaretti o una dramma di Shakespeare è sintomo di scarsa predisposizione allo studio dell’arte e della letteratura. Leggere in questi casi è molto importante, ma come confermano ogni anno i dati dell’Istat, sono pochissimi gli italiani che leggono regolarmente e questo è una delle cause dell’ ‘ignoranza’ dei nostri connazionali“.

Altre chicche? Per il 16% degli italiani L’urlo di Munch sarebbe un film di Dario Argento, mentre Il Cenacolo di Leonardo Da Vinci non sarebbe sito a Milano, bensì a Roma, “dalle parti delle Colosseo, adesso non è che puoi chiedermi pure la via…

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...