in

Italiani scomparsi in Messico: arrestati quattro agenti di Tecalitlàn

Italiani scomparsi in Messico ultime notizie: il procuratore dello Stato di Jalisco ha reso noto che quattro poliziotti di Tecalitlàn, tra i quali una donna, sono stati arrestati per la scomparsa dei tre italiani scomparsi il 31 gennaio, confermando quindi il coinvolgimento della polizia nella misteriosa sparizione dei tre napoletani Raffaele e Antonio Russo e Vincenzo Cimmino avvenuta lo scorso 31 gennaio. Gli agenti sarebbero C. Salomon Adrian Ramos Silva, C. Emilio Martines Garcia,C. Lidia Guadalupe Arroyo, C. Ferdinando Hernandez Romero, ne ha dato notizia la redazione online di Chi l’ha visto? che in questo post su Facebook ha diffuso anche le foto segnaletiche dei fermati. I quattro sono accusati di averli consegnati a un gruppo militare armato per ragioni ancora sconosciute.

Intanto proseguono in Messico gli accertamenti sulla scomparsa dei tre nostri connazionali. Dopo l’arresto dei poliziotti e la messa sotto inchiesta di una trentina di agenti di Tecalìtlàn, sono emerse nuove indiscrezioni su uno degli scomparsi. Raffaele Russo secondo la Procura di Jalisco, avrebbe utilizzato un falso nome: nelle registrazioni come ospite di alcuni hotel risulterebbe come ‘Carlos Lopez’. I tre, inoltre, sembra facessero i venditori ambulanti di generatori elettrici che in apparenza avevano un marchio tedesco ma in realtà erano fabbricati in Cina. L’ipotesi è che possano essere stati rapiti da qualche organizzazione criminale messicana.

Italiani scomparsi in Messico news, terribile indiscrezione: “Consegnati a un gruppo armato”

I familiari in Italia continuano a chiedere si faccia luce sulla vicenda e si indaghi senza sosta, in particolare che siano effettuati ulteriori approfondimenti nel luogo in cui i tre sono scomparsi. Nell’ultimo messaggio audio Antonio Russo e Vincenzo Cimmino parlavano di un poliziotto che, a bordo di una moto, aveva ordinato loro di seguirli, da quel momento il mistero più assoluto aleggia attorno alla loro sparizione.

LIDO VARCA D'ORO DONNA MORTA

Caserta: uccide il datore di lavoro per 100 euro in meno nella paga

Antonio Tasso

Elezioni 2018, nuovo candidato ‘impresentabile’ del M5S? La versione di Antonio Tasso