in

Italiani scomparsi in Messico news: 33 poliziotti sotto inchiesta

Napoletani scomparsi in Messico ultime notizie: irreperibile il dg della polizia di Tecalitlán. La scomparsa di Raffaele e Antonio Russo e Vincenzo Cimmino, si tinge sempre più di giallo poiché secondo quanto riferito ieri 21 febbraio dalla trasmissione di Rai 3, Chi l’ha visto?, il direttore generale della polizia di Tecalitlán sarebbe irrintracciabile. Lo ha riferito ai media il Segretario Generale del Governo dello stato di Jalisco.

Il programma condotto da Federica Sciarelli ha inoltre intervistato una dipendente della stazione di servizio di Tecalitlán da dove due dei napoletani scomparsi hanno mandato il messaggio vocale su WhatsApp ai familiari, riferendo loro di essere stati fermati da persone che a loro si sono presentate come “agenti della polizia locale” e che gli avrebbero intimato di seguirli. “Le mie telecamere erano fuori servizio da due giorni prima, a causa di una riparazione in corso. In questa stazione le auto della polizia vengono a fare rifornimento più volte nel corso della giornata. Non saprei dire a che ora e chi è venuto o non è venuto“, ha riferito la donna che lavora nella succitata stazione di servizio.

Leggi anche: Italiani scomparsi in Messico: geolocalizzate le loro auto mai trovate

Intanto il giornale messicano “Mural”, ha intercettato anche il presidente del municipio di TecalitlánVíctor José Guadalupe Díaz Contreras: “Questo è un posto generalmente tranquillo. La sparizione dei tre italiani ha sorpreso sia le autorità che gli abitanti”. Intanto dal Messico giunge una importante indiscrezione: il procuratore dello Stato di Jalisco, Raul Sanchez, ha annunciato nel corso di una conferenza stampa, che 33 membri della polizia della città di Tecalitlan verranno portati nella capitale dello Stato, Guadalajara, perché sotto inchiesta a seguito della scomparsa dei tre napoletani. Il portavoce della famiglia, Gino Bergamè, sostiene che i tre napoletani “siano rinchiusi in un carcere in Messico. Siamo stati contattati da familiari di altre persone che da tempo non hanno più avuto notizie dei loro congiunti”.

Renault Formula 1 2018

Formula 1 2018 Renault presenta la R.S.18: ecco la nuova vettura [FOTO]

Ferrari Formula 1 2018

Formula 1 2018 Ferrari presenta la SF71H: ecco la nuova vettura [FOTO]