in

Italiano scomparso in Turchia: Alessandro Fiori va a Istanbul e le sue tracce si perdono

Italiano scomparso in Turchia: di Alessandro Fiori, 31enne manager cremonese, non si hanno notizie da due settimane. Il giovane, senza dire nulla ad amici e parenti, è partito da Soncino (Cremona), dove vive, e si è recato all’aeroporto di Linate dove ha preso un aereo per Istanbul. Da quel momento di lui si sono perse le tracce. Non sono state avanzate richieste di riscatto, la famiglia non sa che pensare ma sarebbe propensa ad escludere la fuga. I suoi genitori, per fare chiarezza sulla vicenda e capire dove si trovi si sono recati in Turchia, ma non sono riusciti a contattarlo e quindi si sono rivolti ai carabinieri di Soncino, che hanno avviato le indagini.

istanbul scomparso italiano

Scattata immediatamente un’allerta internazionale e la denuncia di scomparsa dall’Italia è arrivata a Istanbul. Lunedì scorso la trasmissione televisiva ‘Muge Anli Ile Tatli Sert’ – versione turca di ‘Chi l’ha visto?’ – si è occupata del caso. In studio il padre di Alessandro Fori, che ha fornito una descrizione dettagliata del figlio e ha lanciato un appello a chiunque possa aiutare le indagini. Poche le segnalazioni giunte alla redazione del programma e alle forze dell’ordine. Alessandro parla inglese ed è abituato a muoversi all’estero. Sul caso per ora solo indiscrezioni ufficiose: il conto in banca del ragazzo in Italia sarebbe vuoto. Dopo l’arrivo a Istanbul Alessandro avrebbe prenotato un taxi rivolgendosi a un’agenzia viaggi per raggiungere Santa Sofia. Dal giorno successivo, martedì 13 marzo, di lui si è persa ogni traccia. Nella camera d’albergo dove avrebbe alloggiato, stando al personale di servizio sarebbero state trovate le sue valigie. Sul posto anche il portafogli del ragazzo, vuoto, trovato nel cestino dei rifiuti, e il cellulare con la batteria scarica.

Alcuni testimoni avrebbero riferito ai media turchi di averlo visto all’hotel Sultanhamet e poi su un taxi che l’avrebbe portato in centro. Obitori e ospedali non l’hanno registrato. Le telecamere lo avrebbero ripreso mercoledì 14, di pomeriggio, in due locali. Di questo avvistamento però non è arrivata la conferma ufficiale delle autorità. Non si conosce nemmeno lo scopo dell’improvviso viaggio in Turchia del giovane. I familiari hanno altresì reso noto che Alessandro è solito volare in giornata per mete europee e del vicino Oriente.

Governo 2018, Berlusconi al Corriere della Sera: “Salvini e Di Maio insieme? Un ircocervo, ecco perché sarebbe follia”

La prova del cuoco non va in onda

La Prova del Cuoco oggi 26 marzo 2018 non va in onda: ecco il motivo