di Vincenzo Mele in , ,

Juventus – Lazio Coppa Italia Amarcord: la finale del 2004 e le prodezze di Stefano Fiore


 

Juventus-Lazio è stata la finale di Coppa Italia anche nella stagione 2003-2004. In quell’occasione trionfarono i biancocelesti grazie alle prodezze di Stefano Fiore. Riviviamo il momento Amarcord

Oggi è il giorno di Juventus-Lazio, finale di Coppa Italia. Le due squadre si sono già incontrate nel 2004 (vittoria Lazio) e nel 2015 (vittoria Juventus). La stagione 2003-2004 fu particolare per la Juventus, reduce dalla vittoria in campionato e dalla finale di Champions League persa contro il Milan. La società bianconera patì la perdita di due grandi personaggi della storia della Vecchia Signora, Vittorio Chiusano e Umberto Agnelli. Il cammino in campionato fu altalenante, chiusosi alla fine con il terzo posto in classifica. Per la Lazio, invece, la vittoria in Coppa Italia fu l’unica gioia della stagione: i biancocelesti non riuscirono nemmeno a superare il girone di Champions League.

Era la Juventus di Del Piero, Trezeguet, ma soprattutto di Nedved neo Pallone d’oro. Era la Lazio di Corradi, Muzzi, ma soprattutto Stefano Fiore, eroe del match. Il centrocampista calabrese segnò due reti all’andata e una al ritorno, stendendo la Juventus e regalando la vittoria della Coppa Italia alla sua squadra. La prestazione nella partita d’andata fu veramente sontuosa: Stefano Fiore decise il match con due gol straordinari, il primo d’esterno al volo e il secondo in semi sforbiciata. Al ritorno, il centrocampista biancoceleste siglò la rete del 2-2 finale.

Quella è stata l’ultima stagione alla Lazio di Stefano Fiore: il centrocampista, infatti, l’anno dopo si trasferì al Valencia di Claudio Ranieri insieme a Bernardo Corradi e Marco Di Vaio. La stagione successiva, invece, la Juventus tornò ad essere la squadra mattatrice in campionato, vincendo lo scudetto nonostante l’addio di Marcello Lippi.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALI