in

Juventus: rischio squalifica per Conte, Lichtsteiner e Chiellini

Subito dopo i 90 minuti, alcuni giocatori della formazione Campione d’Italia hanno letteralmente perso la testa. Partiamo da Conte, reo di essersi scagliato veementemente contro il Direttore di Gara per aver a suo dire espresso la frase “Non me la sono sentita”, riferito al rigore non concesso alla Juventus.

calciomercato juventus

Per lui potrebbe arrivare una squalifica a tempo essendo un tecnico mettendo in discussione già la sua presenza nella partita di Coppa Italia di martedì. Il secondo caso in questione è quello del terzino svizzero Lichsteiner, per le ripetute proteste al termine del match.

Poi c’è Chiellini, sceso furiosamente dalla tribuna per inveire contro l’arbitro. Lui rischia tantissimo perché, anche se non era in lista, se viene riconosciuto un tesserato a livello federale ad intraprendere comportamenti antisportivi in una manifestazione FIGC può essere sanzionato.

Questa regola riguarda anche chi è seduto in tribuna ad assistere al match. Il caso esatto del difensore della Nazionale. Per lui in vista una stangata esemplare. Il caso che appare più leggero è quello di Lichsteiner.

Il terzino svizzero infatti è stato sanzionato con un cartellino giallo per quanto detto alla terna arbitrale. In teoria la sua “Punizione” la già ricevuta quando è terminata la partita.

Poi bisognerà vedere se è terminata li o se ha continuato anche nel tunnel degli spogliatoi. Appuntamento a martedì quando uscirà il responso ufficiale.

Written by Claudio Di Bona

Nato alle pendici del Vesuvio nel 1986, Diplomato al Liceo Scientifico di Gragnano (la Città della Pasta) e Laureato in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Appassionato di tecnologia, segue con particolare attenzione i mondi Apple ed Android ed i Social Network di Facebook e Twitter.

Terremoto oggi in Garfagnana, scossa M2,8 nella notte

Metro M5 Milano Inaugurazione il 10 Febbraio

Nuova Metro Linea 5 Milano, apertura a febbraio