in ,

Kenya spari all’università: almeno due morti al campus di Mombasa

Kenya spari all’università di Mombasa, ci sarebbero almeno due vittime accertate. Si è trattato, stando alle prime indiscrezioni diramate, di un attacco messo in atto da un commando armato entrato in azione vicino a Diani, nel Sud-Est del Paese, località molto frequentata da turisti sull’Oceano Indiano.

Ne ha dato conferma poco fa la polizia locale. Oltre alle due vittime, anche due agenti e un autista feriti. “Gli agenti scortavano i dipendenti dell’università quando sono caduti in un’imboscata di uomini armati”, ha reso noto il capo della polizia regionale, Larry Kieng.

—> TUTTE LE NEWS SU URBANPOST, LEFGGI L’ULTIM’ORA 

Ad essere preso di mira il campus della Technical University di Mombasa, come specifica il Daily Star. Secondo le prime informazioni di cui anche l’Ansa sta parlando, gli aggressori avrebbero assaltato anche un’auto della polizia che stava entrando nel campus, ferendo appunto il conducente e due agenti. Le vittime sono due donne dipendenti dell’università, tra i feriti, il cui numero al momento non è dato sapere, anche studenti.

Potrebbe interessarti anche —> Caso Yara corteo per Massimo Bossetti, Salvagni: “Troppi elementi anomali nell’inchiesta”

Frammentarie anche le informazioni relative ai responsabili dell’attacco: sarebbero 10 gli uomini armati che compongono il commando, tutti presunti estremisti islamici. E’ in corso adesso una caccia all’uomo per catturare i terroristi, ritenuti membri del gruppo al-Shabaab.

caso yara news massimo bossetti

Caso Yara corteo per Massimo Bossetti, Salvagni: “Troppi elementi anomali nell’inchiesta”

Soleil Sorge Instagram: nessun commento su quanto successo al GF Vip 2, le polemiche continuano