di Alessandra Solmi in ,

Killer Budrio, caccia a Igor: a Pomeriggio 5 parlano due operatori della polizia penitenziaria


 

Continua la caccia a Igor, il killer di Budrio. Due operatori della polizia penitenziaria hanno parlato dell’uomo ricercato fra Bologna e Ferrara durante la diretta di Pomeriggio 5 specificando a Barbara d’Urso come Igor fosse sostanzialmente solo e non ricevesse né visite, né telefonate.

igor budrio news

Continua fra Bologna e Ferrara la caccia ai Igor, il killer di Budrio. Durante la diretta di Pomeriggio 5 di questo pomeriggio, all’interno del programma di Barbara d’Urso, in onda su Canale 5, l’inviata della trasmissione ha intervistato due operatori della polizia penitenziaria del carcere di Ferrara che hanno avuto modo di interfacciarsi con Igor fra il 2010 e il 2015. Roberto Tronca e il collega hanno così avuto modo di descrivere ai telespettatori di Mediaset alcuni aspetti del carattere di Igor per aiutare a conoscerlo meglio.

>>> TUTTE LE NEWS SUL CASO DEL KILLER DI BUDRIO 

Su Igor Roberto Tronca ha detto: “Ha trascorso circa cinque anni in assoluta tranquillità, nel rispetto delle regole penitenziarie. Si è sempre comportato bene con la polizia penitenziaria, con gli altri detenuti e i vari operatori“. L’intervistato ha poi aggiunto:”Condivideva la cella con altri due detenuti di altre etnie e non ha mai dato problemi” e concluso con: “Era il detenuto perfetto, mai avuto un problema, un richiamo“.

Secondo l’altro ospite di Barbara d’Urso, però, Igor, consigliato anche dagli altri detenuti: “Ha ascoltato bene ed è arrivato al suo fine, quello di avere il suo bonus…“. Insomma Igor si sarebbe comportato bene solo per ottenere uno sconto della pena e passare nel carcere di Ferrara meno tempo possibile. Un particolare ha fatto, però, sobbalzare Barbara d’Urso. Roberto Tronca ha infatti specificato di essere certo che Igor sia pronto a tutto proprio perché: “Non ha niente da perdere“. Da cosa deriva questa certezza? “Nei cinque anni non ha fatto colloquio con i suoi familiari e non hai mai ricevuto telefonate“, ha chiosato l’ospite di Barbara d’Urso durante la diretta di Pomeriggio 5 di oggi, giovedì 20 Aprile 2017.  Dettaglio importante questo per descrivere il carattere del killer di Budrio che pur avendo una madre, due sorelle e un fratello, pare non aver mai ricevuto né una visita, né una telefonata.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...