in

Killer Crow è il nuovo film di Quentin Tarantino, l’uscita nel 2014

È l’icona del cinema post-moderno, è una sorta di “terrorista dei generi” che riesce a sorprendere e far parlare di sé ad ogni nuovo film. E mentre nelle sale sta per arrivare il suo Django Unchained, omaggio agli spaghetti western italiani, già circolano le indiscrezioni sul suo prossimo progetto cinematografico. Il titolo provvisorio è Killer Crow. Come lo stesso regista ha dichiarato sarà un mix tra Bastardi senza gloria e Django Unchained, ambientato nel 1944 dopo lo sbarco in Normandia.

Regista Quentin Tarantino

L’idea originale parte proprio da Bastardi senza gloria, che doveva contenere la storia di un gruppo di soldati di colore che venivano raggirati dall’esercito americano e finivano per arrabbiarsi, e proprio come come Aldo Raine e i Bastardi, anche loro iniziavano a uccidere soldati bianchi lungo la strada per raggiungere la Svizzera.

Questa storia venne tagliata dal film, e Tarantino pensò successivamente di farne una serie, per poi decidere di trasformarla in un film. La gran parte della sceneggiatura è già stata scritta.

Intanto, l’ultimo film di Tarantino è un impareggiabile capolavoro stilistico, una nuova qualitativa pietra di paragone che tutte le pellicole di Tarantino dovranno d’ora in poi tentare di affrontare e battere.

Una sfida a migliorarsi, lanciata attraverso le parole di Aldo Raine/Brad Pitt e accettata dallo stesso regista, che a partire dal 25 dicembre (in Italia il 17 gennaio) porterà sul grande schermo la sua personale versione dello spaghetti western.

Written by Luigi Boccia

È direttore artistico ed editoriale della rivista da edicola Sci Fi Magazine, ed è stato direttore responsabile di diverse testate storiche, tra le quali Telefilm Magazine, Weird Tales e Guida Tv. Lavora come sceneggiatore di film e fumetti, ed è autore di romanzi, racconti e saggi.

Formula 1, Red Bull: “Alonso pensi a guidare e parli meno”

Cosentino candidato al Senato, il Pdl non si smentisce mai