in

Kira Mayer, fermata senza patente, offre sesso ai poliziotti: arrestata e condannata

Russia. Fermata ad un posto di blocco, una modella viene trovata senza patente. I poliziotti le intimano di scendere e cominciano a stendere il verbale. Lei reagisce violentemente, arrivando a colpire uno degli agenti con un calcio. Poi l’ultimo tentativo: offre loro un rapporto sessuale a tre. 

È successo in Russia, lei è Kira Mayer, influencer e modella famosissima su Instagram. Il suo profilo, ora chiuso, vantava 148 mila followers e una galleria di scatti provocanti e parecchio spinti (tant’è che a seguirla erano perlopiù uomini!). La ventiquattrenne russa stava viaggiando a bordo della sua Mercedes, quando una pattuglia le ha fatto accostare l’auto. Kira Mayer non aveva la patente, dal momento che le era stata precedentemente tolta per un incidente. Nonostante questo, la giovane continuava a guidare in città come se nulla fosse. Fermata, la ragazza avrebbe reagito rabbiosamente scagliandosi contro uno degli agenti, poi avrebbe cercato di corrompere i due poliziotti, offrendo loro una notte di passione. I due agenti si sono mostrati incorruttibili, così dopo aver rifiutato la proposta del rapporto sessuale a tre, avrebbero accompagnato Kira Mayer alla stazione di polizia. La star di Instagram è stata arrestata e si è beccata 18 mesi di carcere. 

In tribunale, i due agenti non avevano naturalmente prove dell’offerta della modella, ma è stata lei stessa a confessare quanto accaduto. «Mi pento e mi scuso», ha dichiarato in lacrime alla corte. Un eccesso che ha posto fine anche alla sua avventura su Instagram, difatti è stata disposta la chiusura del suo account. In uno dei suoi post, a Dubai, Kira Mayer, da sempre nota per i suoi viaggi costosissimi ed eccessi di ogni tipo aveva scritto: «Quando mi annoierò della mia vita felice, mi sposerò e soffrirò come tutte le persone normali». Forse è arrivato il momento di scendere dal piedistallo virtuale su cui era salita? Chissà che 18 mesi di carcere l’aiutino a capire.

Findomestic offerte di lavoro 2018: assunzioni aperte, ecco posizioni ricercate, come candidarsi e requisiti

Fondi Lega sentenza, Bossi: “Con me i soldi c’erano, dove sono finiti?!”