in

La Borsa di Milano chiude in negativo, Spread stabile

Fluttuante il grafico degli andamenti rilevanti le performance dell’azionario italiano. L’Ftse-Mib future, dopo un’apertura a 17.560 punti, si è attestato a quota 17.530 prima di effettuare un veloce balzo in avanti che ha spinto le quotazioni attorno a 17.650. In serata, nuova contrazione introno ai 17.353. L’indice italiano chiude intorno al -1%. Le altre borse europee non segnano la controtendenza; tranne Parigi e Berlino che chiudono in leggero positivo (Cac40 +0.24% e Dax30 +0.14). Negli USA, il DJ IA termina a +0.05% mentre cede 0.30 punti percentuali il Nasdaq. Buona la giornata per Tokyo, che mostra un +1.40% con l’indice Nikkei.

Per quanto riguarda le principali valute, il Dollaro Usa, oggi, è scambiato a 1.3363 Euro (1 Euro= 1.3363 Dollari), la Sterlina a 0.8318 (1 Euro=0.8318 Sterline) e lo Yen a 119.

Lo Spread continua il suo processo di stabilità. Il differenziale tra Bpt e Bund decennali rimarca, anche oggi, la sua stabilità. Il valore pari a 264 punti base conferma la linea della continuità. Prossimo obiettivo, non impossibile data la contrazione a cui ha abituato il trend delle ultime settimane, 250 punti.

 

 

Written by Luigi Storti

Laureato in Economia Aziendale con Master in Corporate Finance presso la Business School de "Il Sole 24 Ore", ricopre il ruolo di Group Treasurer in una S.p.a. in Milano. Appassionato ed esperto di Finanza Aziendale, Strutturata,Mercati Azionari, Bilancio e Politiche Economico-Finanziarie.

Campania, prete sull’altare: “Non votate De Mita junior”

urbano cairo

Sondaggi Elettorali, La7: il Centrosinistra perde voti