di Sabina Schiavon in , ,

La Nasa cerca un “Addetto alla protezione del Pianeta”: il compito è prevenire la contaminazione da elementi extraterrestri


 

La Nasa alla ricerca di un “Addetto alla protezione del Pianeta”:

offerte lavoro nasa

No, non è una fake news e nemmeno uno scherzo: la Nasa è davvero alla ricerca di un “Planetary Protection Officer”, nuova figura professionale che potremmo definire come un “Addetto alla protezione del pianeta Terra”. Vi state chiedendo quali sarebbero i suoi compiti? La risposta è servita! Scorrendo l’offerta di lavoro – pubblicata sulla pagina “Carriere” della Nasa – si legge che la figura dovrà lavorare per evitare qualsiasi rischio di contaminazione da elementi extraterrestri che potrebbero avvenire durante le esplorazioni spaziali.

Sebbene potrebbe sembrare una notizia molto curiosa, in realtà la Nasa – l’agenzia spaziale americana – sta davvero cercando una figura professionale che si occupi di limitare il più possibile o evitare la contaminazione da elementi extraterrestri. Ovviamente non vi stiamo annunciando un’invasione aliena: l’annuncio di lavoro – pubblicato sul sito Nasa e descritto poi su UsaJobs, sito ufficiale delle opportunità di lavoro governative statunitensi – è inerente le esplorazioni spaziali. L’offerta, alla quale è possibile candidarsi entro il 14 agosto, prevede un contratto della durata di tre anni, rinnovabile poi per altri due anni. Ovviamente la “bizzarra” offerta di lavoro non è passata inosservata: su Twitter, infatti, c’è già chi ha postato commenti ironici ed immagini che ritraggono dei supereroi come candidati ideali.

Ma quali requisiti dovrebbe avere un addetto alla protezione del Pianeta? Come specificato dalla Nasa, il candidato ideale ha una “conoscenza avanzata di Protezione Planetaria” nonché “esperienza nella pianificazione e implementazione di programmi spaziali” così da evitare contaminazioni dovute all’esplorazione spaziale che possano causare la contaminazione della Terra con elementi extraterrestri e viceversa. Agli interessati non rimane quindi che candidarsi, entro il 14 agosto, direttamente dalla pagina ufficiale.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook