di mbarbie1970

La Produzione Industriale Italiana Crolla


 

I dati sulla produzione industriale italiana sono scesi più del previsto nel mese di ottobre, con la quarta recessione del paese dal 2001 e una crisi economica che si protrarrà, secondo le stime, fino alla metà del 2013

Produzione Industriale in Calo

I dati pubblicati indicano un calo dell’1,1% a partire da settembre, dopo l’ultima revisione dell’1,3%, secondo le ultime notizie e dichiarazioni dell’ufficio di statistica nazionale Istat rilasciate oggi a Roma. Gli economisti prevedono un calo dello 0,3% per il mese di ottobre, secondo una media calcolata su 20 stime in un sondaggio di Bloomberg. L’economia in Italia si è ridotta meno di quanto gli economisti hanno previsto nel trimestre di settembre. Eppure, come la crescita delle esportazioni non riesce a compensare la debolezza della domanda interna, la contrazione della produzione industriale è un approfondimento in un “contesto molto negativo” che segna l’ultimo trimestre dell’anno, secondo quanto sostiene Confindustria in un rapporto del mese scorso. La fiducia dei consumatori è diminuita nel mese di novembre al livello più basso da quando sono cominciate le rilevazioni nel 1996, nel pessimismo crescente tra le famiglie sulle prospettive per la crescita e l’occupazione.

L’economia italiana si contrarrà del 2,3% quest’anno e non si intravedono prospettive di recupero fino alla seconda metà del 2013, secondo le dichiarazioni dell’Istat del 5 novembre. Tale pessimismo dei consumatori si traduce in un crollo delle vendite di auto, minando le entrate di Fiat, il più grande costruttore di autovetture della nazione. Le vendite di auto in Italia sono diminuite del 20% nel mese di novembre. La produzione di automobili e altri veicoli è scesa del 26,8% rispetto all’anno precedente ed è diminuita del 20,6% nei primi 10 mesi dell’anno, sempre secondo quanto l’Istat ha dichiarato oggi. La produzione è scesa del 6,2% rispetto all’anno precedente in rapporto a un giorno lavorativo. L’Istat aveva originariamente registrato un calo della produzione in settembre dell’1,5%.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook