in

La stampa italiana allontanata da Grillo, la piazza luogo di democrazia?

Si hanno notizie che i giornalisti hanno forzato il cordone della polizia per entrare ma sono stati respinti indietro. Continua l’ostracismo nei confronti dei giornalisti italiani. È tutto pronto ormai per lo spettacolo. Così viene dai più considerato.

Beppe Grillo salirà sul palco e intratterrà i partecipanti per un’ora e mezzo circa poi scivolerà via rifiutando qualsiasi tipo di domanda o confronto.

Movimento 5 stelle simbolo farlocco?Un comportamento non troppo democratico. HuffPost intervista Achille Passoni, ex segretario confederale Cgil e senatore Pd, da quel lontano 23 marzo 2002, quando il sindacato guidato da Sergio Cofferati organizzò l’imponente mobilitazione in difesa dell’articolo 18, si porta ancora addosso l’etichetta di “Mister tre milioni”.

Quanti, allora, riuscì a radunare al Circo Massimo. Passoni è del parere che a Grillo non basti riempire le piazze se poi non è disposto a parlare con nessuno. La piazza in questo modo finisce di essere un luogo di democrazia.

Leggi anche -> Beppe Grillo a Roma, giornalisti italiani allontanati di Luigi Boccia

 

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Juventus Stadium: acciaio non conforme, la Procura indaga

Festa di Laurea di Oscar Giannino, boom su Facebook