in

Lago d’Iseo cadavere di donna affiora dall’acqua: macabro ritrovamento a Marone

Aggiornamento ore 13:30 – La ragazza trovata senza vita sarebbe una 22enne residente a Schilpario (Bergamo); era stata adottata quando era piccola da una famiglia bergamasca. Sarebbe precipitata in acqua da un’altezza di circa 10metri. Indagini in corso accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

*****

Lago d’Iseo cadavere di donna affiora dall’acqua. Il macabro ritrovamento nella mattinata di oggi, mercoledì 14 marzo. Il fatto si è verificato a Marone, nei pressi della pista ciclabile Vello-Toline. A fare la macabra scoperta un passante mentre percorreva la strada ciclabile. D’improvviso ha notato un corpo che galleggiava sull’acqua, a pochi metri dalla riva; a quel punto si è fermato ed accertarsi che si trattasse proprio di un cadavere ha presto dato l’allarme.

La telefonata al 118 è arrivata alle 8 di questa mattina. Poco dpo sul posto son giunti un’ambulanza e un’automedica, una squadra dei sommozzatori Vigili del Fuoco e i Carabinieri di Chiari. Purtroppo i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna, la cui salma non è ancora stata identificata.

lago d'iseo cadavere donna

Aperta un’inchiesta per risolvere il giallo che al momento non può escludere alcuna ipotesi. Dalla caduta accidentale al suicidio: gli inquirenti sono al lavoro per capire come la donna sia finita nelle gelide acque del lago d’Iseo e soprattutto a quando risale la sua morte e quali sono e cause del decesso. Secondo le primissime indiscrezioni ufficiose trapelate, sembra che il corpo sia di una giovane 22enne la cui identità non è ancora nota. Pertanto, in questa fase preliminare delle indagini non si escludono nemmeno eventuali responsabilità di terze persone. Disposta l’autopsia sul corpo.

Jessica Faoro uccisa a Milano tranviere, news moglie: per Roberta Bruzzone “non poteva non sapere”

Nancy Coppola e Eva Grimaldi scatenate al party per l’anteprima de “Il mio uomo perfetto” [FOTO E VIDEO]