in

L’Aquila donna trovata morta in casa a Carsoli: sul corpo inequivocabili segni di violenza

Omicidio a L’Aquila: una donna di nazionalità rumena è stata trovata morta a Carsoli oggi, giovedì 26 aprile. Sarebbe stato già fermato dai Carabinieri il compagno, suo connazionale. Sul corpo senza vita della vittima secondo quando si apprende sarebbero stati riscontrati inequivocabili segni di violenze e percosse.

Potrebbe interessarti anche: Roma donna bruciata viva al parco: interrogato per 3 ore un senzatetto senegalese

Il macabro ritrovamento poco fa all’interno di una abitazione del centro storico di Carsoli (L’Aquila). La vittima aveva 44 anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli operatori del 118, che hanno potuto solo constatare il decesso della donna. Niente trapela circa le cause di morte; il convivente della vittima all’arrivo dei carabinieri avrebbe tentato di addurre maldestre giustificazioni e poco dopo è stato arrestato. (Notizia in aggiornamento)

roma donna carbonizztaa

Roma donna bruciata viva al parco: interrogato per 3 ore un senzatetto senegalese

trattative nuovo governo

Governo news, Di Maio avverte i suoi: “Facciamo un passo avanti, sforzo anche del Pd”