in

Latina: carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa con le figlie

Aggiornamento ore 11:40 – Da diverse ore non si hanno notizie delle due bambine minorenni tenute in ostaggio dal padre che invece, sebbene non lucido e in stato di forte agitazione, sta parlando con “negoziatori professionisti” incaricati dai Carabinieri di far ragionare il carabiniere barricato in casa da questa mattina dopo aver ferito la moglie in strada con diversi colpi di arma da fuoco. Nella palazzina, che non è stata evacuata, è stata chiusa l’erogazione del gas e i residenti possono entrare nei propri appartamenti per recuperare oggetti personali, sempre rigorosamente scortati dai carabinieri. Ne dà notizia Chi l’ha visto? in collegamento dal posto.

*****

Latina: carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa con le figlie, La donna. 39enne, è ricoverata in condizioni gravissime all’ospedale San Camillo di Roma. Ha ferite al volto e al petto. Sta accadendo all’interno del residence “La Collina dei Pini”. Artefice di ciò un appuntato dei carabinieri di 44 anni residente a Cisterna di Latina che presta servizio a Velletri, in provincia di Roma. 
Leggi anche: Marco Boni scomparso: cani molecolari fiutano traccia, qualcuno lo sta aiutando nella sua fuga?
Dalle poche indiscrezioni emerse si è appreso che l’uomo sarebbe in fase di separazione dalla moglie, che avrebbe ferito a colpi di arma da fuoco in strada, al termine del suo turno di servizio. La tragedia si è verificata al culmine di una furiosa lite tra la coppia. Momenti di grande tensione sul posto, dove i colleghi del militare – ancora barricato in casa con le figlie in ‘ostaggio’ – stanno cercando di convincerlo a desistere. (Notizia in aggiornamento)

è arrivata la felicità anticipazioni

Replica E’ arrivata la felicità 2 terza puntata del 27 febbraio 2018: ecco dove vedere il video integrale

uccide il marito nel sonno

Reggio Calabria: donna uccide il marito a colpi di roncola mentre dorme, arrestata