in

Latina: morto suicida il carabiniere che ha sparato alla moglie, trovate morte le due figlie

Latina: l’appuntato dei carabinieri Luigi Capasso, 44enne residente a Cisterna di Latina che presta servizio a Velletri, ha ferito gravemente la moglie, Antonietta Gargiulo di 39 anni, e si è barricato in casa con le figlie di 13 o 8 anni di cui da ore non si avevano più notizie. La moglie è grave, ricoverata al San Camillo di Roma, ha riportato delle fratture alle costole ed è stata colpita con almeno 3 proiettili allo zigomo, alla clavicola e all’addome. Dopo ore ed ore di trattative, l‘uomo si è suicidato. Morte anche le bambine, i carabinieri hanno fatto un blitz nell’appartamento dove hanno trovato i cadaveri delle piccole e quello dell’uomo, che da un’ora non rispondeva più ai negoziatori.

L’appuntato al rientro dal servizio a Velletri alle 5 del mattino di ggi, 28 febbraio, ha esploso dei colpi con la pistola di ordinanza contro la moglie, sorpresa mentre usciva di casa per andare al lavoro. Per tutta la mattinata i carabinieri del comando provinciale di Latina, diretti dal colonnello Gabriele Vitagliano, sono stati fuori dal residence “Collina dei Pini” dove si è consumato il litigio finito con gli spari. A niente sono serviti i loro tentativi di far desistere Luigi Capasso dal su folle intento. Molto probabilmente aveva ucciso le figlie appena barricatosi in casa dopo aver ferito la moglie (dalla quale si stava separando) in strada.

Leggi anche Latina: carabiniere spara alla moglie e si barrica in casa con le figlie

Su Facebook il 10 febbraio scorso l’uomo aveva pubblicato un link con una frase che oggi appare tristemente profetica: “Non dire mai ‘a me non accadrà, io non lo farei mai’ perché la vita sa essere imprevedibile e nessuno è immune da certe cose. Tutto capita, anche quello che mai avresti immaginato”.

 

La moglie di Capasso, Antonietta Gargiulo, 39 anni, ora è ricoverata all’ospedale San Camillo in gravissime condizioni. E’ operaia alla Findus, stava andando a lavoro quando l’uomo l’ha raggiunta in garage e, dopo un acceso diverbio, le ha sparato con la pistola d’ordinanza e le ha sottratto le chiavi di casa che gli hanno permesso di chiudersi dentro con le figlie. (Foto copertina da Facebook)

omicidio pamela

Omicidio Pamela Mastropietro news: no overdose, la ragazza uccisa dalle coltellate

UDINE MORTA LACCIO AL COLLO

Brindisi: trovato cadavere impiccato davanti ospedale