di Redazione in

Lavoro freelance: il sistema innovativo di Addlance


 

Ecco AddLance, la piattaforma senza commissioni e abbonamenti e votata all’efficienza (sia per i professionisti che per i loro clienti)

Lavori nel campo del marketing, della pubblicità, di Internet e ti trovi spesso ad aver bisogno di aiuto per progetti complessi che fai fatica a gestire? Hai bisogno di un supporto per la gestione della tua contabilità, per un contenzioso o un contratto, per la realizzazione di un progetto architettonico?

Vorresti pubblicare un annuncio su qualche giornale o portale di lavoro, ma non sai quanto ti costerà e non vuoi perdere una montagna di tempo nella selezione di decine, centinaia di candidature? Sei un professionista e stai cercando collaboratori o nuovi clienti?

Abbiamo trovato una realtà completamente italiana che risponde a queste domande e che probabilmente ti sarà di grande aiuto. Questa realtà si chiama AddLance.

AddLance è piattaforma che trova per te, gratuitamente, una selezione di professionisti qualificati e motivati da ingaggiare a tua discrezione.

Ma come funziona? E soprattutto: perché è diversa dagli altri network che fanno più o meno la stessa cosa?

AddLance ha un funzionamento diverso rispetto ad altre piattaforme nello stesso mercato. Invece di trattenere commissioni o applicare costi di abbonamento, il processo è completamente gratuito per chi pubblica l’annuncio, mentre è il fornitore (professionista o freelance) che paga una piccola quota “a gettone” per rispondere e candidarsi.

Questo significa che il rapporto tra cliente e freelance è completamente libero e indipendente, come dovrebbe essere qualsiasi rapporto cliente-fornitore.

Il vantaggio per il cliente è che riceverà soltanto offerte motivate e ragionate, senza impegno di sceglierne per forza una e, come dicevamo, in modo completamente gratuito.

Anche per il freelance il sistema è vantaggioso. Infatti non vedrà il proprio compenso eroso da laute commissioni, non ha nessun costo di abbonamento, ha solo una piccola spesa pubblicitaria per contattare il cliente sul modello della “lead generation”. Inoltre tutti gli annunci sono vagliati e approvati manualmente dallo staff di AddLance.

Attualmente AddLance è un network di oltre 20.000 professionisti, numero che, dal lancio della piattaforma nel 2015 ad oggi, è costantemente in crescita.

Si va dagli ambiti tecnici che riguardano la programmazione, lo sviluppo web e multimedia, al design, il supporto agli affari, il marketing e tutto il mondo della comunicazione. Vi si trovano inoltre avvocati, ingegneri, architetti, contabili, commercialisti. Insomma, tutte le categorie della progettazione e la consulenza nel senso più ampio del termine.

Per fare degli esempi dell’ampissima gamma di professionalità presenti, su AddLance troverai annunci per la ricerca di: traduttore, commercialista a Milano, avvocato a Milano, senza dimenticare incarichi per programmatori e grafici. Ogni freelance può chiedere e trovare lavoro in tutta tranquillità parlando con i diretti interessanti senza l’intermediazione di terze parti che allungherebbero i tempi e complicherebbero le trattative. Come già accennato, il lavoratore autonomo su Addlance non ha costi di abbonamento e non si vede trattenere commissioni sul venduto.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...