di Alessandra Solmi in ,

Le Iene scherzo a Marco Travaglio:”Il Grande Fratello Vip è una trasmissione di morti di fama” (VIDEO)


 

Scherzo a Marco Travaglio: ecco cosa è successo nella diretta de Le Iene di ieri sera, domenica 12 novembre 2017.

servizio pubblico marco travaglio

Dopo lo scherzo de Le Iene a Eva Henger, con la figlia Mercedesz che le ha detto di voler intraprendere la sua stessa carriera e di voler fare un film a luci rosse con lei, il programma di Italia 1 ha preso di mira Marco Travaglio, il direttore de Il Fatto Quotidiano. Attraverso la complicità del figlio Alessandro, ma anche della sorella di quest’ultimo, infatti, le Iene hanno fatto credere al giornalista che il giovane rapper volesse entrare a far parte del cast del Grande Fratello Vip 2. Solo sentendo la frase :”Papà, ho deciso di partecipare al GFVip, mi ha convinto Ilary Blasi!” il noto giornalista d’inchiesta è inorridito e ha dubitato della sanità mentale del figlio.

L’idea dello scherzo è venuta a Sebastian Gazzarini lo scorso maggio quando, tra un personaggio e l’altro, ha incontrato Marco Travaglio al Salone del Libro di Torino. Nei mesi a seguire lo scherzo ha preso forma e, alla fine, ha coinvolto entrambi i figli del giornalista ma soprattutto Alessandro. Cosa è successo? Dopo aver parlato con il padre, in macchina, ed avergli detto di aver ricevuto la proposta per partecipare al reality condotto da Ilary Blasi, Alessandro Travaglio ha lanciato così l’amo. Mentre Marco Travaglio pensava che l’argomento si fosse concluso lì e che il giovane rapper non avesse alcuna intenzione a partecipare al casting, le Iene hanno messo a punto il loro diabolico piano.

Una settimana dopo, infatti, Alessandro ha cominciato a rivolgere strane domande al padre e la sorella, invece, gli ha inoltrato per mail il filmato del provino sostenuto dal giovane per entrare a far parte del Grande Fratello Vip 2.  Marco Travaglio ha quindi aspettato pazientemente che fosse Alessandro a parlargli di questo suo progetto ed il giovane non ha tardato a confessargli le sue intenzioni chiedendogli anche di poter partecipare al programma. La reazione del giornalista? Ebbene senza mezzi termini Marco Travaglio ha detto ciò che pensava: “Il Grande Fratello è una trasmissione di sfigati, morti di fama, che non hanno più fama e che cercano di recuperarla mettendo in piazza le loro mutande, le loro scorregge, le loro sco… e le loro pip… ” ed ancora: ” Se tu pensi che ti abbiano invitato perché sei un artista ti illudi, ti hanno invitato perché sei figlio mio“.

Qui non fai il tuo lavoro, fai il cogl*** in mezzo a un branco di cogl*** e sfigati … emette puzza anche dal video quel programma lì“. Queste le parole di Travaglio che poi ha ricordato al figlio della sua annosa guerra con Silvio Berlusconi e Mediaset e gli ha assicurato che mai e poi mai avrebbe messo piede in studio.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook