in ,

Le Iene Show: sesso curativo o stupro? Servizio di Nadia Toffa sullo sciamano guaritore

Alle proprie pazienti, la psichiatra imponeva rapporti sessuali a scopo curativo con un sciamano, così da risolvere problemi di depressione e disturbi alimentari. Per questi motivi la professionista pugliese, residente a Pisa, dopo il servizio andato in onda a Le Iene Show, è stata denunciata nel 2014. A svelare tutto fu una paziente durante il servizio di Nadia Toffa.

La psichiatra è stata successivamente accusata di circonvenzione d’incapace a seguito dell’indagine condotta dalla squadra mobile di Pisa. Infatti, dopo che il servizio andò in onda a Le Iene Show, la polizia si mosse e scoprì come la professionista lavorasse anche nella città di residenza. A segnalare la situazione fu una paziente, di circa 40 anni, che si era sottoposta a delle visite presso la psichiatra. A sua volta la dottoressa l’aveva indirizzata verso lo sciamano, consigliandole di fare sesso curativo con il settantenne di origini sudamericane.

La psichiatra è stata poi sottoposta a un provvedimento disciplinare da parte dell’ordine dei medici. La polizia, dopo il servizio a Le Iene Show, ha individuato la vittima che ha spiegato l’accaduto: “Approfittando della sua prostrazione psicologica, l’aveva indotta ad affidarsi completamente a lei sottoponendola a sedute con l’uso di un ‘pendolo’ e affidandosi a sistemi di cura sciamanici“. In un secondo momento le ha poi proposto sedute di sesso curativo in Svizzera.

Thais Wiggers, promessa hot: “Se il Palermo si salva torno a ‘Striscia’ e faccio…”

Diretta Inter-Napoli

Consigli Fantacalcio 29a giornata Serie A: chi schierare in formazione secondo UrbanPost