in ,

Lega Salvini premier: hackerato il sito internet, ora vende Viagra

Il sito internet della Lega Nord vende Viagra. No, non è uno scherzo, è successo davvero. Alcuni hacker hanno preso di mira il sito web del movimento politico, hackerando decine di pagine interne che ora replicano quelle di uno store online di pillole per il benessere sessuale, il famoso Viagra. A scoprire l’attacco Bsnews.it che ha pubblicato online le immagini del sito web “bucato”.

Cosa è successo al sito della Lega Nord?

Gli hacker hanno attaccato decine di pagine, inserendo codice malevolo che ha generato pagine di vendita del Viagra: il colmo per la Lega, storicamente famosa per il “celodurismo” del fondatore Umberto Bossi. Che si tratta di una goliardata o di un attacco di natura “politica”, il risultato è devastante. Basta digitare “Lega Nord + Viagra” su Google per ottenere decine di risultati, corrispondenti alle pagine “bucate” dagli hacker.

Cosa sta succedendo ora? I responsabili informatici del sito della Lega Nord pare non siano ancora riusciti a risolvere la falla e il sito continua a presentare le pagine di vendita di Viagra. Nelle prossime ore il problema sarà sicuramente risolto, intanto però l’hackerata ai danni della Lega sta facendo il giro del web, suscitando l’ilarità generale.

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Bimbo Ancona strangolato a mani nude, padre confessa omicidio: forse ucciso per un capriccio

giallo di cornuda

Omicidio Sofiya Melnyk news, gli alibi dei due amanti: dalla sua vita privata la soluzione del giallo?