di Andrea Monaci

L’Europa Brevetta Scimpanzé Transgenici


 

Protestano, ma solo in Germania, gli ambientalisti. l’Ufficio Europeo dei Brevetti ha registrato il primo di tre brevetti relativi a scimpanzé geneticamente modificati. Scatenando un putiferio con implicazioni, anche legali, ben oltre la portata scientifica dell’evento.

Scimpanze Geneticamente Modificati

Del caso degli scimpanzé geneticamente modificati e brevettati se ne è occupata anche la prestigiosa rivista americana Science, nella sua edizione online. Si, perché a richiedere il deposito del brevetto di questi animali  presso l’EPO, l’Ufficio Europeo dei Brevetti, è stata proprio un’azienda americana, la Intrexon. La società ha spiegato che, come già ottenuto con altri animali, anche in queste scimmie con l’applicazione delle biotecnologie è possibile controllare alcuni enzimi, attività necessaria alla ricerca farmaceutica.

Ma se dall’altra parte dell’oceano questo tipo di manipolazioni sono ormai all’ordine del giorno, dal punto di vista legale l’Europa è molto più cauta. L’EPO stesso ha fatto sapere che prima dell’approvazione del brevetto sono stati valutati attentamente i suoi benefici in rapporto alla sofferenza causata agli animali. Certo è che “manipolare” i geni delle scimmie, gli animali più simili agli uomini, è più impressionante dal punto di vista mediatico, mentre la sperimentazione su ratti, conigli e addirittura cavalli passa ormai praticamente sotto silenzio.

Brevetto Scimpanzé Geneticamente Modificati

Come ricordavamo comunque, mentre negli Stati Uniti la legislazione che norma la sperimentazione sugli animali è piuttosto scarna e non esistono brevetti di questo tipo, l’ottenimento di una certificazione (in questo caso europea) non garantisce automaticamente alle aziende il diritto di utilizzare la propria invenzione. A seconda del paese l’uso degli scimpanzé geneticamente modificati potrebbe essere vietato dalle leggi locali.

photo credit: downing.amanda via photopin cc

photo credit: doevos via photopin cc

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanTech

Correlati

Commenta via Facebook