di Alessandra Solmi in

Linkin Park Chester Bennington morto: l’ennesima tragedia del mondo della musica


 

L’ennesima tragedia del mondo della musica? Cherster Bennington è morto suicida. Il leader dei Linkin Park ha deciso di abbandonare il palco: “I tried so hard And got so far But in the end It doesn’t even matter”

Linkin Park Chester Bennington morto: ennesima tragedia travolge il mondo della musica

La notizia è rimbalzata dall’America e pian piano, sito dopo sito, social dopo social, ha fatto in pochissimo tempo il giro del mondo. Chester Bennington è morto suicida. Il cantante dei Linkin Park si è tolto la vita. Il corpo è stato ritrovato alle 9 di questa mattina, ora locale,  in California. Pare che il quarantunenne si sia impiccato e abbia così deciso di farla finita. Per molti sarà solo l’ennesima tragedia del mondo della musica, l’ennesimo personaggio di fama mondiale che non ha retto allo stress e che a causa di un mix composto da alcool, droghe e depressione ha deciso di uscire di scena. Per altri è una piccola tragedia. I fan, quelli che gli riconoscevano di ‘cantare come un angelo e urlare come un diavolo‘ così come appare fra i commenti su Twitter, è qualcosa di difficile da realizzare. Chester Bennington aveva più volte parlato della sua infanzia difficile, degli abusi sessuali subiti e della volontà di farla finita, molti sapevano dei suoi problemi, ma nessuno credeva potesse arrivare a tanto. Nessuno riteneva possibile che potesse lasciare i suoi sei figli avuti da due diverse compagne.

Linkin Park Chester Bennington morto: il tweet di Mike Shinoda

Mike Shinoda, rapper, cantante, polistrumentista, produttore discografico e pittore statunitense, nonché fondatore del gruppo, su Twitter ha confermato la morte di Chester Bennington scrivendo: “Shocked and heartbroken, but it’s true. An official statement will come out as soon as we have one“. Scioccato, con il cuore in mille pezzi, così come lo è quello dei tantissimi fan sparsi per tutto il mondo, Shinoda ha chiesto così, a modo suo, di attendere le dichiarazioni ufficiali della band annunciando che si faranno vivi non appena avranno qualcosa da dire. Pare ovvio come la notizia sia giunta come un fulmine a ciel sereno lasciando tutti completamente sconvolti.

Linkin Park Chester Bennington morto: il ricordo dei fan

I fan dei Linkin Park e di Chester Bennington si sono subito riversati sui social per esprimere il loro cordoglio. In primis, quando la notizia rimbalzava da un social all’altro, molti hanno usato internet e i social per cercare conferme, poi, quando tutti ormai annunciavano la prematura scomparsa del cantante sono giunti cinguettii pieni di parole delle sue canzoni e ricordi dei concerti. In Italia sono stati personaggi come Paolo Ruffini e Francesco Facchinetti a scrivere i primi tweet su di lui.

In tantissimi si sono poi accodati per ricordare di come, anno dopo anno, le canzoni dei Linkin Park, il timbro particolare della voce di Cherster, li abbiano aiutati a superare i momenti più difficili, quelli di forte rabbia, quelli in cui nulla sembrava avere più senso. Nei vari messaggi, comunque, ad essere più citate sono le parole di canzoni come In the end e Numb, oppure Faint grandi successi degli anni passati. Da un social all’altro risuona quindi: “I’ve become so numb, I can’t feel you there /I’m tired of being what you want me to be /I’ve become so numb, I can’t feel you there / I’m tired of being what you want me to be” oppure: “I tried so hard /And got so far / But in the end
It doesn’t even matter / I had to fall / To lose it all / But in the end /It doesn’t even matter“.

Linkin Park Chester Bennington morto: la strana coincidenza

La strana coincidenza che subito molti hanno notato è che la morte di Chester Bennington giunge nel giorno del cinquantatreesimo compleanno di uno dei suoi più cari amici. Per Chris Cornell, cantante di Soundgarden e Audioslave, suicidatosi nel maggio scorso, anche lui impiccandosi, Chester aveva scritto una lettera aperta e aveva cantato, durante il funerale, sulle note di Hallelujah di Leonard Cohen.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook

I nostri Quiz

Speciale Venezia 2015