in

Linus Instagram: arrivano le scuse per quanto accaduto in radio

Asciutto e sincero. Linus su Instagram, senza tanti giri di parole, ha chiesto scusa a tutti per quanto accaduto in radio qualche giorno fa. Il deejay non ha fatto un passo indietro per quanto riguarda il suo pensiero. Pur rimanendo fermo nella sua convinzione, però, ha capito di aver sbagliato i modi.  Cosa è successo? Ebbene qualche mattina fa, durante la solita trasmissione condotta in coppia con Nicola Savino, dopo la prematura scomparsa di Dolores, la cantante dei Cranberries, l’intervento radiofonico dei due speaker ha sollevato numerose polemiche.

Leggi qui la notizie riguardante la morte della cantante

Linus Instagram

Nel post di Linus su Instagram si legge: “Sono mortificato per la parentesi infelice di due mattine fa, a proposito della scomparsa di Dolores dei Cranberries. Credetemi, non era mia intenzione mancare di rispetto a lei e a chi l’ha amata. Purtroppo il nostro registro radiofonico è sempre tarato su una goliardica leggerezza e dire una cosa seria, specie se controcorrente, spesso è difficile. Nella mia intenzione c’era solo il prendere le distanze dal puntuale, rituale, immancabile finto cordoglio del mondo dell’informazione, proprio perché mi sarebbe sembrato più rispettoso“. Queste le vere intenzioni del patron di Radio Deejay. Chi lo conosce non ha dubbi a credere che sia veramente così. Linus per molte cose è sempre stato una voce un po’ fuori dal coro. Tutte le volte, però, ha sempre espresso il suo personale giudizio, senza mai sottrarsi ad un regolare confronto con chi la pensava diversamente da lui. Questa volta, pero’, nella chiacchierata, qualcosa è andato storto e si sono creati alcuni fraintendimenti che hanno fatto scoppiare il caos.

linus figlio

Linus ha poi proseguito dicendo: “Purtroppo, in buona fede, Nicola ha cominciato ad incalzarmi e ne è uscito un intervento goffo e maldestro. Ripeto, mi spiace e mi scuso. Mi ha fatto male leggere tanta cattiveria nei miei confronti, specie da parte di gente che evidentemente non vedeva l’ora, e che ovviamente adesso si guarderà bene dallo scusarsi a sua volta. Ma me lo sono meritato, e infatti non ho cancellato alcun commento. Mi servirà di lezione. Di certo però non diventerò un falso buono come piace a tanti. Scusatemi ancora“.  Insomma, pur scusandosi per l’accaduto, Linus non ha perso tempo per togliersi anche qualche sassolino dalla scarpa e mettere le cose in chiaro.

Sono mortificato per la parentesi infelice di due mattine fa, a proposito della scomparsa di Dolores dei Cranberries. Credetemi, non era mia intenzione mancare di rispetto a lei e a chi l’ha amata. Purtroppo il nostro registro radiofonico è sempre tarato su una goliardica leggerezza e dire una cosa seria, specie se controcorrente, spesso è difficile. Nella mia intenzione c’era solo il prendere le distanze dal puntuale, rituale, immancabile finto cordoglio del mondo dell’informazione, proprio perché mi sarebbe sembrato più rispettoso. Purtroppo, in buona fede, Nicola ha cominciato ad incalzarmi e ne è uscito un intervento goffo e maldestro. Ripeto, mi spiace e mi scuso. Mi ha fatto male leggere tanta cattiveria nei miei confronti, specie da parte di gente che evidentemente non vedeva l’ora, e che ovviamente adesso si guarderà bene dallo scusarsi a sua volta. Ma me lo sono meritato, e infatti non ho cancellato alcun commento. Mi servirà di lezione. Di certo però non diventerò un falso buono come piace a tanti. Scusatemi ancora.

Un post condiviso da Linus (@linus_dj) in data:

Antal Italy: 380 posti di lavoro in Italia ed Europa

Ligabue 10 curiosità

Luciano Ligabue e Verissimo: “Non mi sono mai riconosciuto nell’immagine del rocker maledetto”