di Antonio Paviglianiti in

Linus vs X Factor 2017 e Rtl 102.5: Radio Deejay bacchetta così talent e avversari tra torto e ragione (FOTO)


 

Linus vs X Factor e Rtl 102.5: lungo sfogo del padrone di casa di Radio Deejay contro talent e avversari. Ecco perché ha ragione (ma anche torto) lo speaker radiofonico

Linus vs X Factor 2017 e Rtl 102,5. Lo sappiamo, la notizia è vecchia. O meglio, è stata battuta nella giornata di ieri: Linus si è sfogato al Festival del Giornalismo a Cuneo in un lungo intervento. Il “padrone” di casa di Deejay Chiama Italia ha spiegato i motivi per cui la sua emittente radiofonica abbia deciso di abbandonare l’accordo con X Factor. Da quest’anno, infatti, la Radio partner ufficiale del talent prodotto da Sky Uno sarà Rtl 102,5 di Suraci. Nel lungo sfogo di Linus a Torino, in cui ha spiegato perché Deejay abbia deciso di lasciare X Factor 2017, non manca una sottile battuta nei confronti della concorrente radiofonica. 

—> Tutto sul mondo della musica con UrbanPost

Linus vs X Factor 2017: perché ha ragione Radio Deejay

Linus si è scagliato contro X Factor 2017? No, il padrone di casa a Radio Deejay ha semplicemente spiegato i motivi per cui l’accordo non è più conveniente per un’emittente radiofonica. Lungi da noi prendere le difese di Linus, ma andiamo ad analizzare quanto dichiarato dallo stesso. È davvero sbagliato affermare che X Factor 2017 sia un programma: “Televisivamente molto valido, fa numeri da capogiro, è uno dei talent più seguiti in Italia. Ma è anche vero – ha detto Linus al Festival del Giornalismo di Cuneo – che X Factor è praticamente finito ovunque e solo da noi stiamo cercando di tenerlo in piedi in qualche modo. Ed è solo uno show televisivo perché di musica non dà più nulla.”?

—> Tutto su X Factor 2017

No, assolutamente no. Ha ragione Linus:  a livello musicale X Factor non dà più spunti validi. Dopo Marco Mengoni e Francesca Michielin, le uniche proposte che sono riuscite ad affermarsi sulla scena discografica italiana – dati oggettivi alla mano – il talent musicale non ha sfornato più “elementi” validi per la musica nostrana. “Siamo un’emittente radiofonica – ha detto Linus parlando dell’accordo saltato tra Radio Deejay e X Factor – non possiamo dare spazio a un programma musicale dove come proposte musicali non c’è niente di buono. Non conviene.”

—> Tutto su Amici 16

E qui ha ancora ragione Linus: se prendiamo in esame le ultimissimi edizioni del talent show di Sky Uno, infatti, nessuno sa più che fine abbiano fatto i protagonisti, ovvero i concorrenti. Già dell’ultimo X Factor 2016, per esempio, sappiamo solo che Gaia apre i concerti di Giorgia, Roshelle cerca di trovare una sua “dimensione”, di Biagioni e Pevarello bisogna chiedere informazioni a Chi L’ha Visto?.

—> Tutto sul mondo della TV con UrbanPost

Linus vs X Factor 2017: perché ha torto Radio Deejay

C’è anche un altro risvolto della medaglia. È il gioco delle parti tirare acqua al proprio mulino: Linus vs X Factor 2017 oggi fa un po’ sorridere. Sputare nel piatto dove si è mangiato fino a poche settimane fa non è proprio un buon modo di uscirne. Anche perché i fan di X Factor non hanno preso benissimo le dichiarazioni – ripetiamo, sacrosante – di Linus. Fa anche parte del gioco mediale “attaccare” Rtl 102,5: “Si sono fiondati su X Factor 2017 – ha spiegato il padrone di casa di Radio Deejay – magari così i Modà torneranno nuovamente in auge.” L’emittente radiofonica di Suraci non ha fatto nulla di sbagliato: ha cercato di trovare nuova fonte di guadagno. Anche perché Rtl 102.5 potrebbe lamentare lo stesso “scherzetto” da parte di Radio 105 che, invece, ha “preso in prestito” l’accordo con Amici 16.

x factor italia facebook

I talent musicali: la sentenza finale

E se volessimo dire che hanno tutti torto? Sì, del resto i talent musicali sono prossimi al de profundis. Lo dicono i dati oggettivi. Di Amici 16 – che continua a far buon numeri ma di gran lunga inferiori al passato – si è parlato quest’anno solo per la querelle con Morgan vs Maria De Filippi e l’ingresso in squadra di Emma Marrone. In questi giorni i nomi di Shady, Mike Bird, Riccardo Marcuzzo ci dicono qualcosina. Ma siamo certi che tra un mese dovremo usufruire di Google per ricordarci i loro volti. Un po’ come accaduto a X Factor 2016: oggi dobbiamo andare sui motori di ricerca per ricordarci chi sono stati i protagonisti dell’ultima edizione. E il talent di Sky Uno ha trovato “terreno fertile” solo nei giudici che hanno saputo fare televisione: Manuel Agnelli è stato il vero asso della manica dell’ultima edizione. Ma solo per le sue “dissacranti” opinioni sui ragazzi in gara. 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook

I nostri Quiz

Speciale Venezia 2015