in

Livorno, 21 gennaio 1921: nasce il Partito Comunista Italiano

La scissione fu ideologica e anche fisica perché i comunisti abbandonarono il Teatro Goldoni, sede del Congresso, e si diressero al ‘San Marco’ dove dettero vita alla nuova formazione politica.

La sinistra livornese ha celebrato la ricorrenza con una iniziativa che ha coinvolto circa trecento persone  tra i militanti di Rifondazione Comunista, del Centro Politico 1921 e di altri gruppi di sinistra.

I partecipanti hanno dato via a un corteo che si è snodato per le vie del centro a partire proprio dal ‘Goldoni’, per arrivare dapprima in piazza Civica e quindi al Comune, dove è stato affisso uno striscione in difesa del diritto di sciopero, e poi proprio al Teatro San Marco.

In questo modo è stato ripercorso il tragitto che fu coperto tra Bordiga, Gramsci e i loro compagni il giorno della fondazione del Partito Comunista d’Italia, come si chiamava allora.

 

Written by Fabrizio Pucci

Fabrizio Pucci nasce nel 1970 a Livorno, città dove risiede. Nel 1984 pubblica il primo articolo, la presentazione della partita di calcio Livorno-Ancona. Dopo il Liceo inizia una serie di collaborazioni con radio e tv che con gli anni lo porteranno fino a Tele+ e Sportmediaset. Attualmente collabora con Il Tirreno di Livorno. Appassionato di Sport, non si perde una partita del 'suo' Livorno per lavoro, ma anche per amore della maglia amaranto. Pessimista di natura, perché è sempre meglio prepararsi al peggio per poi festeggiare il meglio.

Nicole Minetti Personaggio del 2013

Nicole Minetti querela Michele Santoro per la sua battuta

Nicola Cosentino Conferenza Stampa

Cosentino: accetto l’esclusione, non svendo la dignità per l’immunità