in

Luciana Fantato scomparsa a Gambolò news: emergono due nuovi particolari inquietanti sulla vicenda

Luciana Fantato scomparsa a Gambolò (Pavia) news: ancora una volta ospite in studio di Federica Sciarelli a Chi l’ha visto?Pierino Mercantognini, marito della casalinga 59enne di cui si sono misteriosamente perse le tracce all’alba dell scorso 10 novembre. La donna – lo dicono gli stessi familiari e l’ha lasciato scritto lei stessa in una lettera – era esasperata per una situazione familiare problematica e divenuta insostenibile, ma soprattutto da un rapporto molto conflittuale con la figlia Marta e con il marito, affetto dalla mania di accumulo che lo ha portato a trasformare l’abitazione di famiglia in un ‘magazzino’ invivibile. La conduttrice non ha fatto mistero di nutrire forti dubbi sull’uomo, che si mostra sì collaborativo con lei e gli inquirenti, ma fin troppo ironico e spensierato quando parla della moglie, scomparsa nel nulla in condizioni di disperazione mentre lui, sorridente, non appare affatto afflitto per questa perdita. Pierino, però, continua a dirsi estraneo ai fatti pur conscio che la moglie lo disprezzava e che il suo allontanamento da casa sia da attribuire proprio al cattivo rapporto con lui.

Luciana Fantato scomparsa: la strana annotazione fatta dal marito sul calendario

L’inviata di Chi l’ha visto?, che si sta occupando del caso per il quale la magistratura indaga per allontanamento volontario, ha scoperto che Pierino sul calendario di casa ha scritto “Luciana uscita”, proprio in corrispondenza di venerdì 10 novembre, giorno in cui la moglie se ne andò per non far più ritorno. Blande e poco chiare le spiegazioni date alla giornalista dall’uomo, che ha definito “normale” quell’annotazione a dir poco inquietante, facendo anche battute scherzose sull’allontanamento della moglie. Quella di Luciana Fantato, come sappiamo, non è stata un’uscita di casa qualunque, ma una fuga seguita dal silenzio assoluto. Una situazione che dovrebbe generare angoscia in lui, non certo ilarità.

Luciana Fantato scomparsa a Gambolò news: la figlia, il suo terribile passato e le lettere minatorie

La lettera scritta da Luciana Fantato: la figlia Marta si contraddice

C’è poi la lettera carica d’odio, ingiurie e risentimento scritta da Luciana Fantato. La casalinga prima di sparire butta giù di suo pugno delle parole molto forti indirizzate al marito. Quella missiva fu rinvenuta al primo colpo dalla figlia Marta in un cassetto. Particolare questo che ha sempre destato sospetto, visto il disordine in casa e il fatto che la ragazza andrò dritta in quel cassetto per cercarla. Marta ha sempre detto che si è trattato di un caso, e di essere andata a cercare lì la lettera su suggerimento di un’amica con cui parlava al telefono. Circostanza questa clamorosamente smentita ieri in trasmissione proprio dall’amica di Marta, che ha negato di avere mai indicato quel cassetto all’amica come luogo in cui cercare. A quel punto Marta, messa di fronte all’evidenza dei fatti, si è giustificata dicendo di essersi forse sbagliata nel ricordare ( e dire e ribadire più volte i fatti alla giornalista) che fosse stata l’amica a suggerirle di cercare in quel cassetto.

Selvaggia Lucarelli Ballando con le Stelle

Selvaggia Lucarelli Facebook: “Qualcuno ha comprato il fumo anche nel mio hotel”

Ornella Vanoni a L’Intervista: dall’aborto al tentato suicidio di Gino Paoli