in ,

Luciana Fantato scomparsa a Gambolò news: furiosa lite con il marito prima di sparire

Donna scomparsa a Gambolò (Pavia) news: del caso Luciana Fantato la trasmissione Chi l’ha visto? si sta occupando assiduamente. Nella puntata di mercoledì scorso il programma è tornato sulla vicenda, ospite in studio il marito della casalinga 59enne, il quale si sta mostrando collaborativo, lancia appelli affinché la moglie torni a casa e si dice preoccupato per quello che se inizialmente aveva considerato essere allontanamento volontario da casa potrebbe in realtà celare dell’altro.

Caso Luciana Fantato: furiosa lite con il marito prima della scomparsa

Screzi familiari, un rapporto molto conflittuale con la figlia, e le continue liti con il marito, affetto dal cosiddetto ‘disturbo da accumulo’, una forma di disturbo ossessivo compulsivo che induce chi ne soffre all’accumulo patologico e disfunzionale di oggetti di ogni sorta. Questi i motivi della esasperazione di Luciana. La giornalista di Chi l’ha visto? ha approfondito ulteriormente i legami che intercorrono tra i componenti di questa famiglia, intervistando il figlio di Luciana, che con occhi lucidi ha espresso tutta la sua sofferenza per la situazione invivibile in casa, le continue liti, il suo star fuori tutto il giorno per evitare di ‘scoppiare’ e l’aggravarsi della situazione in famiglia da quando sua madre è sparita. Il ragazzo ha raccontato all’inviata del programma Rai che un mese prima di sparire Luciana avrebbe tentato di aggredire il marito Pierino Marcantognini, dandogli la colpa del fatto che lui aveva comunicato ai genitori di voler andar via di casa. La donna a quel punto si sarebbe adirata tantissimo e avrebbe cercato di colpire il marito, anche con il lancio di oggetti, ma il figlio avrebbe fatto in modo di sedare la lite.

Il marito di Luciana Fantato ospite a Chi l’ha visto?

 

Luciana Fantato: la scheda personale diffusa da Chi l’ha visto?

Di quel litigio il marito Pierino ha dato però alla conduttrice un’altra versione dei fatti, definendolo un banale screzio tra madre e figlio. A questo punto delle indagini non c’è una pista privilegiata dagli inquirenti, ogni ipotesi infatti resta in piedi: il suicidio, l’allontanamento volontario e l’omicidio sono tutte tesi investigative plausibili. La donna attribuiva all’abitudine ossessiva del marito di accumulare giornali e oggetti inutili la causa delle liti in famiglia.

Potrebbe interessarti anche: Donna scomparsa a Gambolò: Luciana Fantato è stata uccisa? Il punto sulle indagini Donna scomparsa a Gambolò: minacce di morte a Luciana Fantato già 3 anni fa

Le ricerche della donna sono ad un punto morto. Luciana Fantato è come diventata un fantasma. E’ uscita di casa la mattina del 10 novembre tra le 5 e le 7 e ha lasciato solo un biglietto con le istruzioni per utilizzare la lavatrice, seguita poi da una serie di accuse rivolte al marito. Da allora di lei non si è più avuta notizia. Nessun indizio utile alle indagini è emerso dalle telecamere di videosorveglianza prese in esame dagli inquirenti, quindi al momento chi indaga non è in grado di dire nemmeno se la donna si sia allontanata a piedi o con qualcuno che l’aspettava in auto. L’ipotesi più accreditata è che possa essersi allontanata attraverso la campagna, in quanto la sua abitazione è ubicata all’inizio di una strada di campagna. Quando è uscita di casa la donna era senza documenti e probabilmente senza soldi.

In studio a Chi l’ha visto? si è anche tornati a parlare delle lettere minatorie che Luciana aveva ricevuto tre anni fa, in cui qualcuno la minacciava di morte e faceva chiaro riferimento alle passeggiate che ogni sabato la donna era solita fare, come se conoscesse le sue abitudini. Possibile che la scomparsa di Luciana sia legata a quelle lettere e chi le ha scritte le abbia fatto del male? E’ un’ipotesi al vaglio, così come quella – avvallata dalla figlia della donna – che la casalinga si sia allontanata volontariamente da casa perché esasperata da una situazione familiare ormai insostenibile. Per quanto concerne la figlia, inoltre, pochi giorni prima di sparire Luciana si era confidata con una vicina di casa, mostrandosi esasperata e afflitta per il conflittuale rapporto con la ragazza, molto chiacchierata in paese per le sue presunte frequentazioni poco raccomandabili.

Scomparsa Luciana Fantato: una segnalazione a Mortara

L’unica segnalazione sarebbe stata fatta da un uomo che sostiene di averla vista – senza tuttavia essere in grado di dire quando – in un mercatino parrocchiale a Mortara, cittadina del Pavese distante 12 km da Gambolò. Più passano i giorni più il marito Pierino ha ammesso di perdere le speranze che la moglie sia ancora in vita. L’uomo ha chiesto alle forze dell’ordine di non abbandonare le ricerche e di continuare a battere tutte le piste investigative, nonostante finora le ricerche non abbiano prodotto esito.

 

gf vip cecilia e ignazio

Francesco Moser a Verissimo: “Speriamo che Ignazio e Cecilia vadano d’accordo”

Lontano da te fiction Mediaset

Lontano da te fiction Mediaset: Megan Montaner e Alessandro Tiberi nella nuova romantic comedy