in

Lunigiana cadavere uomo in sentiero boschivo: macabra scoperta di due escursionisti

Lunigiana: passeggiata di Pasquetta traumatizzante quella fatta da due escursionisti che oggi pomeriggio, mentre percorrevano un sentiero boschivo tra Fosdinovo e Castelpoggio si sono imbattuti in un cadavere. Il corpo era irriconoscibile in volto e in avanzato stato di decomposizione. Così mal ridotto molto probabilmente a causa dell’azione della fauna selvatica. Gli escursionisti hanno immediatamente dato l’allarme e sul posto sono giunti gli uomini della Squadra mobile della questura di Massa, coordinati dal Pubblico ministero Conforti.

Potrebbe interessarti anche: Vicenza: soffoca la moglie e si taglia la gola, orrore a Pozzoleone

Impossibile al momento, come detto, farsi un’idea dell’identità del morto e capire quale potrebbe essere stata la causa della morte. Le poche informazioni emerse dicono che si tratterebbe di un individuo di sesso maschile di circa 50 anni. Indagini in corso.

vicenza omicidio suicidio

Vicenza: soffoca la moglie e si taglia la gola, orrore a Pozzoleone

Pensioni 2018 quattordicesima

Assegno di ricollocazione 2018, importo e requisiti: come fare domanda (GUIDA)