in

Maltempo, infortunati e probabili formazioni in Serie A

In Palermo-Lazio spiccano le assenze di Brienza e Klose. A sostituire il rosanero ci sarà Dybala, un ragazzo interessantissimo lanciato dalla formazione rosanero in questa stagione. Al posto del bomber tedesco sarà confermato Floccari, autore della discussa rete del vantaggio ai danni dell’Atalanta. Insomma un’occasione unica per entrambi!

Fiorentina Batte Milan 11 Novembre

Caratterizzata dalle assenze anche Juventus-Udinese. I bianconeri locali dovranno fare a meno oltre di Chiellini, Pirlo e Marchisio a centrocampo, che saranno sostituiti da Marrone e Giaccherini. In avanti l’assenza di Quagliarella e le condizioni non ottimali di Vucinic non lasciano troppe scelte al mister Conte. Dentro Matri e Giovinco. Nell’Udinese peseranno come macigni le assenze di Brkic tra i pali, di Benatia in difesa e del bomber Di Natale. Spazio quindi a Padelli in porta, al giovane francese Heurtaux ed in attacco al giovane Fabbrini. Non un bel periodo dunque per entrambe le compagini.

Passiamo alla domenica iniziando dall’anticipo dell’ora di pranzo tra Fiorentina e Napoli. I viola dovranno fare a meno del cileno Pizarro alle prese con una problema muscolare. A sostituirlo ci sarà Migliaccio. Meno qualità e più quantità! Tra gli azzurri l’unico non in perfette condizioni è Zuniga. Chissà se Mazzarri farà esordire il nuovo arrivato Armero.

In Atalanta-Cagliari può sorridere il mister orobico Stefano Colantuono visto che ha a disposizione tutta la rosa ad eccezione di Capelli e Marilungo. Il duo Pulga-Lopez dovrà fare a meno di Ariaudo e Nenè, sostituiti rispettivamente da Rossettini ed Ibarbo. Per il colombiano è una grande opportunità da non sperperare.

In Chievo-Parma il mister locale Corini dovrà inventarsi la difesa viste le assenze di Frey e Dramè. In rampa di lancio Jokic ed Andreolli. Nel Parma di mister Donadoni invece tutti a disposizione.

In Genoa-Catania i liguri dovranno fare a meno di Pisano e Seymour (squalificati) e probabilmente Jankovic e Vargas, per il resto mister Del Neri può schierare la formazione che ritiene più opportuna. Non può dire altrettanto il Catania che oltre ad avere Lodi squalificato deve rinunciare ad Almiron per un problema all’adduttore alla coscia destra. Al suo posto giocherà Salifu.

Mister Allegri (Milan) in vista del match con il Bologna sembra voler far riposare il faraone El Shaarawy. Occasionissima dunque per il giovane francese Niang. Il Bologna si presenta al San Siro con la pesantissima assenza di Taider. Il centrocampista ha subito una lieve distorsione al ginocchio ed è stato preferito non rischiarlo.

Chi invece ha l’imbarazzo della scelta è Iachini. Il mister del Siena ha tutta la rosa a disposizione. La Sampdoria oltre a Maresca, che ne avrà per altre due settimane, deve fare a meno di Pozzi. Infortunio reale o una scusa in vista di un trasferimento? La prossima settimana ne sapremo di più!

Peril big match tra Roma ed Inter, mister Zeman registra l’assenza di Balzaretti, al suo posto pronto Marquinhos. Stramaccioni dovrà fare a meno di due ex, Cassano a causa di un risentimento muscolare e Samuel alle prese con il solito problema al tendine d’Achille.

Leggi anche –> Domenica maltempo, partite Serie A a rischio? di Francesco Fabretti

Written by Claudio Di Bona

Nato alle pendici del Vesuvio nel 1986, Diplomato al Liceo Scientifico di Gragnano (la Città della Pasta) e Laureato in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Appassionato di tecnologia, segue con particolare attenzione i mondi Apple ed Android ed i Social Network di Facebook e Twitter.

Redditometro: che cos’è e come funziona

Servizio Pubblico, Santoro via da La7 e Costamagna torna a Rai3?