in ,

Mantova scuolabus si ribalta, a bordo 50 bambini: 23 i feriti

Aggiornamento ore 16:05 – Non 50 come inizialmente riferito dalle agenzie di stampa, ma 28 i bambini che viaggiavano a bordo dello scuolabus dell’Apam ribaltatosi oggi 8 gennaio vicino Mantova, tra Castellucchio e Ospitaletto. Sei di loro sono già arrivati al pronto soccorso di Mantova, tre in codice giallo e tre in codice verde, fortunatamente hanno riportato ferite lievi e non preoccupanti. Trasportati invece con l’elisoccorso all’ospedale di Brescia, in codice rosso, l’autista del mezzo, colto forse da un malore, e una bambina con un trauma cranico. I due feriti non sarebbero in pericolo di vita.

*****

Mantova: un bus sul quale viaggiavano 50 bambini si è ribaltato. L’incidente è avvenuto tra Castellucchio e Ospitaletto, lungo la ex statale Padana inferiore, in provincia di Mantova. Secondo quanto trapelato, il Servizio di Emergenza Urgenza regionale ha fatto sapere che ci sarebbero 23 bambini feriti, fortunatamente non in modo grave.

Ancora in corso di accertamento l’esatta dinamica dei fatti, avvenuti nella tarda mattinata di oggi, lunedì 8 gennaio. I feriti sono stati tutti trasportati con le ambulanze nel reparto di pediatria dell’ospedale Carlo Poma di Mantova per essere sottoposti a controllo medico. Lo scuolabus che si è ribaltato stava trasportando studenti delle scuole elementari e medie di Castellucchio, di ritorno a casa dopo la scuola.

Potrebbe interessarti anche: Terremoto oggi in Sicilia: scossa magnitudo 2.8 in mare, al largo di Messina

Secondo le prime informazioni, il mezzo avrebbe sbandato andando a finire fuori strada, forse a causa di un malore dell’autista. L’autobus si sarebbe poi rovesciato su un fianco, finendo in un fossato al lato della strada.  si  adagiato sul fianco nel fossato laterale.  Sul posto sono intervenute due ambulanze, un’automedica e l’elisoccorso. (Immagine di repertorio)

Il luogo dell’incidente:

Chi è Attilio Fontana, possibile candidato presidente in Lombardia dal Centrodestra

Chiara Biasi Instagram: nuova collaborazione con Biagio Antonacci