in ,

Mantova uomo ucciso con coltellata al cuore lungo la pista ciclabile

Omicidio a Mantova: un uomo di 57 anni è stato accoltellato a morte oggi, mercoledì 17 gennaio, mentre percorreva la pista ciclabile ciclabile che costeggia il ponte di San Giorgio. Sarebbe stato assassinato con un fendente in pieno petto.

A ritrovarlo agonizzante, un passante che ha subito chiamato i soccorsi e le forze dell’ordine. Accanto alla vittima c’era un coltello insanguinato di piccole dimensioni, presumibilmente l’arma del delitto. Ogni tentativo dei sanitari del 118, arrivati sul posto, è stato inutile. L’uomo è spirato poco dopo. Secondo i primi accertamenti compiuti dalla Scientifica, sarebbe stato accertato che l’uomo è stato colpito da un fendente al cuore.

Potrebbe interessarti anche: Terremoto oggi a confine tra Italia e Slovenia: scossa magnitudo 3.9 a Bovec

L’allarme è scattato intorno alle 9:30 di questa mattina, la vittima – è emerso nelle ultime -sarebbe un 57enne italiano, noto commerciante residente a Mantova. La ciclabile in cui si è verificato il fatto  costeggia il ponte di san Giorgio, che attraversa il lago di mezzo e collega la città con un’area in cui ha sede un parcheggio scambiatore. Riferiscono le testate locali che la vittima sarebbe il commerciante originario di Luzzara, Sandro Tallarico, titolare di un negozio di abbigliamento residente a Roverbella, che in passato aveva gestito delle attività sul lago di Garda. Poco chiara la dinamica dei fatti, ora al vaglio degli inquirenti.

 

Luca Onestini e Ivana Mrazova innamorati: la dedica dell’ex tronista su Instagram

WWE SmackDown Live, Bobby Roode nuovo campione degli Stati Uniti: i piani per il titolo USA