di Antonio Paviglianiti in , ,

Manuel Agnelli X Factor: “Ci torno? Non è assolutamente detto, la musica di oggi mi fa schifo” (FOTO)


 

Manuel Agnelli gela tutti: “X Factor 2017? Non è detto che ci sarò”, poi stronca la musica indie di oggi: “Fa cagare” e sui Duran Duran e Queen ci va giù pesante…

Ci risiamo, come ogni anno in questo periodo parte il toto-nomi per i giudici di X Factor. Chi farà parte dell’edizione 2017? Sembra certa l’uscita di Arisa e Alvaro Soler e la conferma di Fedez: cosa ne sarà di Manuel Agnelli? Il front-man degli Afterhours potrebbe decidere di non confermare la sua presenza al talent-show di Sky Uno. Lo ha fatto intendere ai microfoni de Linkiesta in una lunga intervista dove ha toccato più temi: dalla sua storia musicale ai propri gusti personali, stroncando Queen e Duran Duran, fino a colpire il mondo indie italiano di oggi.

—> Tutto su X-Factor 2017

Manuel Agnelli: “X Factor? Non è assolutamente detto”

Manuel Agnelli nella lunga intervista è stato incalzato sulla tipologia di musica ricercata da lui in qualità di giudice di X Factor nella scorsa edizione: “Secondo me è molto più importante in questo momento storico rappresentare dei contenuti piuttosto di avere delle doti tecniche o fisiche precise. A meno che non si voglia diventare attori a luci rosse.” E quando la giornalista de Linkiesta gli chiede: “Quindi per giudicare ci sarai alla prossima edizione di X Factor…”, Manuel Agnelli gela tutti: “Non è così detto.” e sui motivi pochi dubbi: “Sono solo ca**i miei”.

—> Tutto sul mondo della musica con UrbanPost

Manuel Agnelli contro Duran Duran e Queen

Manuel Agnelli ha fatto discutere molto anche per le sue posizioni nette nei confronti di Duran Duran e Queen. Sui primi ha detto: “I Duran Duran. Uno dei gruppi che disprezzo di più sono i Duran Duran. Quando ero ragazzo e volevo prendere in giro qualcuno che suonava gli dicevo “Suoni come i Duran Duran”. Ora pare che siano tornati di moda, se ne parla come se fossero stati un gruppo significativo. È inconcepibile: stiamo parlando di un gruppetto di ragazzi che davano più importanza al parrucchiere che ai contenuti.” Mentre i Queen non hanno cambiato nulla nella storia della musica: “I Queen non hanno cambiato la storia della musica. Sono, anzi ormai erano, quattro talenti straordinari a livello musicale ma non avevano le stesse possibilità di racconto di un Lou Reed, per quanto Lou Reed fosse sicuramente meno dotato a livello musicale. C’è una differenza tra chi ha qualcosa da dire e chi sa come dirlo. Anche perché qualcosa da dire ce l’abbiamo tutti, non è che sia una gran cosa, di per sé. David Bowie si è presentato al mondo come messaggero degli alieni, aveva un progetto, un’idea precisa, prima di averne ancora tante altre.”

—> Tutto quello che devi sapere su Manuel Agnelli 

Manuel Agnelli contro l’indie italiano: “Mi fa cagare”

Senza peli sulla lingua Manuel Agnelli: il front-man degli Afterhours non ha dubbi sulla qualità della musica odierna. I Thegiornalisti, Calcutta, nomi della scena italiana di questo periodo: “Mi fa cagare, ma non faccio nomi.” dice il leader della band milanese. “Perché non è indie, è musica leggera italiana camuffata da indie solo perché non è prodotta da una major. Quella roba lì, però, non è indie nei contenuti, non è indie nell’attitudine. Ed è un vero peccato che in Italia funzioni così.”

—> Tutto sui concerti in Italia

Manuel Agnelli: “Afterhours? Non state sereni sul futuro”

“La band per struttura è un nucleo di individui giovani e allo stesso tempo è un ambiente protettivo. Due o tre persone che la pensano come te e diventi eroico, puoi fare qualunque cosa, andare in giro per il mondo, contro tutti. Però quando diventi adulto si suppone che un punto di vista sulla vita tu te lo sia costruito, se no sei un imbecille. O comunque hai qualche mancanza. Le uniche band che stanno in piedi tuttora con membri ultraquarantenni sono formate da gente che lo fa per potersi permettere sei o sette piscine. A me le piscine non interessano. L’anagrafe ti impone delle domande, prima o dopo. Io me le sto facendo adesso.” ha detto ai microfoni de Linkiesta il front-man degli Afterhours Manuel Agnelli parlando proprio del futuro della band.

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook

I nostri Quiz

Speciale Venezia 2015